Positivi negli uffici di Palermo, chiudono Villa Niscemi e Iacp: tamponi per tutti i dipendenti

Positivi negli uffici di Palermo, chiudono Villa Niscemi e Iacp: tamponi per tutti i dipendenti

PALERMO – Situazione in continuo peggioramento in Sicilia. Sempre più contagi e sempre più classi e uffici chiusi. A tal proposito, a Palermo, un dipendente dell’Istituto autonomo case popolari (Iacp) è risultato positivo al Covid. A tal proposito il commissario dell’ente Ferruccio Farruggia ha disposto la chiusura della struttura, prevista per giovedì e venerdì.


In seguito al caso e come previsto dai protocolli, tutti i colleghi saranno sottoposti al test del tampone da parte dell’Asp. Inoltre si attende la sanificazione dell’intero edificio. Come affermato dallo stesso Farruggia la riapertura sarebbe prevista per il prossimo lunedì, ma prima si attenderanno gli esiti dei vari tamponi.

Ma non finisce qua. Nel capoluogo siciliano è stata chiusa anche Villa Niscemi, dopo aver accertato i contatti di un dipendente con un collega, risultato positivo, dell’Area del Verde.


Lo stabile questo pomeriggio è stato chiuso per la sanificazione e le attività verranno riprese in seguito al rilascio del nulla osta da parte dell’Asp. A dichiararlo è il Comune di Palermo.

Immagine di repertorio