Giro d'Italia, dal Piemonte con furore: prima tappa al campione del mondo Filippo Ganna

Giro d’Italia, dal Piemonte con furore: prima tappa al campione del mondo Filippo Ganna

Giro d’Italia, dal Piemonte con furore: prima tappa al campione del mondo Filippo Ganna

PALERMO – Spettacolo durante la prima tappa del Giro d’Italia da Monreale a Palermo. La cronometro individuale è stata vinta dall’italiano Filippo Ganna, del Team Ineos, con il tempo di 15’24”. Ganna ha preceduto Joao Almeida e Mikkel Bjerg (+22”). Campione del mondo in carica dell’inseguimento individuale, il ciclista italiano ha vinto oggi la sua prima tappa del Giro d’Italia.


Con la media di 58,8 km\h, l’italiano ha anche stabilito il record di velocità più alta nella storia delle cronometro al Giro. Inoltre, si è aggiudicato anche la prima maglia rosa della 103esima edizione del Giro.


Non solo, essendo uno dei favoriti fin dall’inizio per la tappa, Ganna ha sfatato pure il tabù. Infatti, come da lui stesso dichiarato, il favorito non vince mai. “Ho cercato di sfatare il mito. Spero sia di buon auspicio per i prossimi giorni. Indossare questa maglia è una grande emozione“, ha dichiarato ai microfoni Rai.

Se la competizione è iniziata nel migliore dei modi per Gianna, non si può dire lo stesso per Miguel Angel Lopez, tra i favoriti per la vittoria finale. Per lui il Giro è finito prima di iniziare, dato che una brutta caduta ha costretto l’ambulanza a intervenire e a trasportarlo in ospedale.

Fonte immagine Facebook – Giro d’Italia