"No alle trivelle, No alle politiche fossili". Domani comitati in protesta a palazzo D'Orleans

“No alle trivelle, No alle politiche fossili”. Domani comitati in protesta a palazzo D’Orleans

“No alle trivelle, No alle politiche fossili”. Domani comitati in protesta a palazzo D’Orleans

PALERMO – Domani, per la giornata di mobilitazione contro le trivelle, i comitati e le associazioni della Rete regionale No Triv parteciperanno in Sicilia con delegazioni provenienti da tutta l’Isola al presidio organizzato a Palermo dall’Anci, l’Associazione dei comuni.


Si riuniranno davanti palazzo d’Orleans, sede della presidenza della Regione, a partire dalle 15.30.


In contemporanea la Rete No Triv organizzerà iniziative di mobilitazione in molte città dell’Isola, tra le quali Licata, Scicli, Noto, Caltagirone, Siracusa.

“La parola d’ordine – spiega una nota della Rete – è: No alle trivelle, No alle politiche fossili e di falso sviluppo dei governi di Rosario Crocetta e Matteo Renzi, e dei loro predecessori. I siciliani sono in fermento, le popolazioni locali hanno dato vita a numerosi comitati spontanei e altre realtà organizzate stanno nascendo in tutta l’Isola contro queste politiche dissennate che azzerano ogni ipotesi di sviluppo sostenibile”.

Per questo comitati e associazioni collegati attraverso la Rete No Triv, “porteranno avanti – continua la nota – la battaglia contro le attività di ricerca e coltivazione, on-shore e off-shore, di idrocarburi liquidi e gassosi, nonché contro le nocività causate dalle industrie di raffinazione. Le istanze dei territori sono ferme e non negoziabili, a partire dall’impugnazione, davanti alla Corte costituzionale, dell’articolo 38 della legge Sblocca Italia entro il 10 gennaio”.