Violazione delle misure restrittive, chiusi due noti pub del centro storico: la risposta di uno dei titolari

Violazione delle misure restrittive, chiusi due noti pub del centro storico: la risposta di uno dei titolari

Violazione delle misure restrittive, chiusi due noti pub del centro storico: la risposta di uno dei titolari

PALERMO – Ancora movida fuori controllo senza alcun rispetto delle misure anti contagio. Questa volta, carabinieri e polizia municipale sono intervenuti a Palermo riscontrando nuove violazioni.


Al centro del mirino due noti pub del centro storico: il locale “I Grilli” sito in largo Cavalieri di Malta e il pub “Sottocapo“, in piazza Monte di Pietà, chiusi per 5 giorni.


Lo stesso pub “Sottocapo”, su Facebook, comunica: “Io e i miei dipendenti abbiamo fatto rispettare tutte le regole precauzionali per mantenere il distanziamento interpersonale dei nostri clienti sia all’interno dei locali che all’esterno, nell’aria autorizzata del comune suolo pubblico. Non abbiamo alcuna autorità per far andare via la gente che staziona e passeggia nella pubblica via piazza Monte di Pietà. Siamo senza parole e molto dispiaciuti. Ritorneremo più forti di prima. Ci rivediamo venerdì 25“.

Pare che i controlli siano stati intensificati a seguito dell‘impennata di contagi nel Palermitano: la provincia in questione, infatti, resta la più colpita tra tutte. Non è ancora il momento di abbassare la guardia e, anzi, bisogna rispettare al massimo le prescrizioni per prevenire il rischio contagi.

Immagine di repertorio