Panineria abusiva, irrompono i carabinieri: oltre 6mila euro di multa

Panineria abusiva, irrompono i carabinieri: oltre 6mila euro di multa

Panineria abusiva, irrompono i carabinieri: oltre 6mila euro di multa

PALERMO – I carabinieri del comando provinciale continuano ad effettuare servizi in tutto il tessuto cittadino e nella provincia per verificare il rispetto delle norme a tutela della salute pubblica in applicazione delle norme recentemente emanate, così come da indicazioni del Prefetto di Palermo.


Nella trascorsa giornata, numerose sono state le persone e gli esercizi pubblici controllati: in diversi casi sono scattate le sanzioni e le segnalazioni all’autorità amministrativa; nello specifico sono stati oltre 160 gli esercizi pubblici controllati e 10 i titolari di attività o esercizi sanzionati.

La mancanza del registro degli avventori e l’omissione del cartello recante la capienza massima del locale le violazioni maggiormente riscontrate, mentre nel caso di un market etnico del centro si è rilevata la vendita di alcolici oltre l’orario consentito che ha fatto scattare la contestuale chiusura per 5 giorni. Medesima sanzione è stata irrogata ad un bar del quartiere Bonagia che non rispettava l’orario di chiusura.


Inoltre, nei pressi del mercato storico della Vucciria, una panineria è risultata totalmente sprovvista di SCIA e oltre alle sanzioni specifiche di oltre 6mila euro, nonché quelle per il mancato rispetto della normativa di contrasto alcontagio, è stata chiusa e segnalata all’autorità amministrativa per i provvedimenti di competenza.