Codacons contro il mancato taglio dei vitalizi: indagini e denunce ai deputati e risarcimento ai siciliani

Codacons contro il mancato taglio dei vitalizi: indagini e denunce ai deputati e risarcimento ai siciliani

Codacons contro il mancato taglio dei vitalizi: indagini e denunce ai deputati e risarcimento ai siciliani

PALERMO – Il Codacons è pronto alla guerra legale contro i deputati regionali siciliani se non sarà disposto il taglio dei vitalizi così come previsto dalla normativa nazionale.


“Quanto sta accadendo in Sicilia è inaccettabile e potrebbe configurare illeciti sia sul piano penale che su quello contabile – spiega l’associazione -. Il mancato taglio dei vitalizi riduce infatti le risorse in capo alla collettività, una spesa pubblica che potrebbe essere evitata destinando il risparmio così ottenuto al miglioramento dei servizi resi ai cittadini”.


“Per tale motivo – continua il Codacons – se l’Assemblea Regionale continuerà a mantenere vivi i privilegi della casta il Codacons presenterà un esposto a Procura e Corte dei Conti, chiedendo di aprire una indagine sui singoli deputati e valutare il danno erariale per la collettività”.

“Siamo pronti inoltre ad azioni di risarcimento per conto dei cittadini siciliani nei confronti dei singoli deputati che si opporranno al taglio dei vitalizi – conclude l’associazione – e che dovranno rispondere con i propri beni personali dei danni economici arrecati agli utenti”.

Immagine di repertorio