Centro estetico abusivo in via Libertà con "finta" estetista: chiusa famosa attività

Centro estetico abusivo in via Libertà con “finta” estetista: chiusa famosa attività

Centro estetico abusivo in via Libertà con “finta” estetista: chiusa famosa attività

PALERMO – Trattamenti per il corpo “abusivi” in un centro estetico in via Libertà, a Palermo, sequestrato dai carabinieri.


I militari del Nas hanno sequestrato il locale che pare fosse gestito da una donna e dal compagno: sembrerebbe che il luogo – sito anche in una zona molto trafficata – avesse una vasta rete di clienti e che fosse molto frequentato.


All’interno dell’esercizio pare non siano state rispettate le misure di sicurezza previste dal governo e che non siano stati trovati alcuni attestati come il titolo da estetista o le autorizzazioni necessarie: le multe previste sarebbero state di oltre 4mila euro.

La donna è stata segnalata alla Camera di commercio e allo Sportello unico per le attività produttive del Comune per il successivo provvedimento di chiusura temporanea.

Immagine di repertorio