Caso Open Arms: a Palermo arrivano le carte che autorizzano il processo contro Salvini

Caso Open Arms: a Palermo arrivano le carte che autorizzano il processo contro Salvini

Caso Open Arms: a Palermo arrivano le carte che autorizzano il processo contro Salvini

PALERMO – Lo scorso luglio il Senato ha autorizzato il processo nei confronti di Matteo Salvini, ex ministro dell’Interno, nell’ambito dell’inchiesta Open Arms.


Nelle scorse ore la Procura di Palermo avrebbe ricevuto la documentazione necessaria per istituire il processo.


L’esponente della Lega è coinvolto nella vicenda che lo ha visto come protagonista durante il suo mandato di ministro, durante il quale ha bloccato, per 7 giorni consecutivi, lo sbarco di 107 migranti salvati dalla Ong tedesca Open Arms.

L’accusa mossa nei confronti di Salvini è quella di sequestro di persona. Spetterà ai pubblici ministeri richiedere la data dell’udienza preliminare.

Intanto, si avvicina sempre di più la data del 3 ottobre, quando a Catania si celebrerà l’inizio del processo sul caso Greogoretti, nave della Guardia Costiera italiana, che nel 2019 salvò 131 immigrati. Anche in questo caso l’accusa è di sequestro di persona.

Immagine di repertorio