Brolo. Appalti fantasma: sequestrati beni per più di 1 milione di euro

Brolo. Appalti fantasma: sequestrati beni per più di 1 milione di euro

Brolo. Appalti fantasma: sequestrati beni per più di 1 milione di euro

BROLO – Hanno spogliato gli indagati di soldi e case.


Dopo che ad agosto in nove sono finiti nel calderone degli appalti fantasma per falso ideologico e materiale, peculato e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, oggi la guardia di Finanza di Messina gli ha sequestrato denaro e beni immobili per oltre un milione di euro.


Gli uomini del nucleo di polizia tributaria hanno rastrellato tutti i conti correnti delle persone coinvolte, fra le quali Carmelo Arasi e la figlia Rossella che hanno subito la botta più forte vedendo sequestrati più di 750 mila euro e due immobili ma anche Sara Caranna, Giuseppina di Leo, Carmelo Gentile, Salvatore Messina e Enza Repici.

Sono stati monitorati tutti i movimenti in uscita da Brolo a fronte dei mutui percepiti e così è scattato il sequestro preventivo