Uccisione dell'arbitro De Santis e della fidanzata, c'è il fermo di un sospetto: si tratta di un 21enne conoscente

Uccisione dell’arbitro De Santis e della fidanzata, c’è il fermo di un sospetto: si tratta di un 21enne conoscente

Uccisione dell’arbitro De Santis e della fidanzata, c’è il fermo di un sospetto: si tratta di un 21enne conoscente

C’è una persona fermata per l’omicidio del giovane arbitro Daniele De Santis e la fidanzata Eleonora Manta, la coppia di fidanzati brutalmente uccisa lo scorso 21 settembre a Lecce con diverse coltellate.


Si tratta di un 21enne, studente di Scienze Infermieristiche originario di Casarano e, secondo le prime ricostruzioni, coinquilino dei due.


Il giovane, infatti, fino al mese di agosto avrebbe abitato nell’appartamento poi stabilmente occupato da De Santis e Manta. Secondo il procuratore di Lecce, Leonardo Leone De Castris, il giovane avrebbe agito premeditando l’omicidio in tutti i suoi dettagli.

Gli inquirenti, inoltre, sarebbero riusciti a risalire ad alcuni bigliettini persi dal giovane nei quali sarebbe stato descritto il violento piano da mettere in atto, con tanto di indicazioni utili per sfuggire alla ripresa delle telecamere di videosorveglianza della zona.

Fonte foto: Fanpage.it