Coronavirus, positivo il ministro Boccia: asintomatico, è in isolamento come la moglie

Coronavirus, positivo il ministro Boccia: asintomatico, è in isolamento come la moglie

È arrivata la notizia che temevo: sono anch’io positivo al SARS-CoV-2. Sono completamente asintomatico e, per fortuna, come da protocollo, sono già in isolamento da giorni” a scrivere un post sui suoi canali social è il ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia.


“Il virus purtroppo è tra noi e ci colpisce nei luoghi in cui ci sentiamo più al sicuro, come in casa. Siate tutti responsabili, prudenti e rigorosi: usate la mascherina e mantenete le distanze. Io intanto mi rimetto al lavoro, buona giornata a tutti”, conclude.

Fortunatamente il ministro si troverebbe in buone condizioni di salute, come il suo stesso ufficio stampa avrebbe comunicato.


Insieme a lui anche la moglie Nunzia De Girolamo, risultata a sua volta positiva diversi giorni fa, che ha descritto in un video la sua condizione dolorosa e i sintomi causatele dal virus: “Forti dolori alle ossa, la febbre, la tosse e il mal di testa.

La donna aggiornerebbe tramite social sulla sua condizione, ancora altalenante e costellata da momenti di dolore fisico e psicologico. Tra i vari “aggiornamenti” anche momenti di tristezza per la mancanza della figlia Gea, la più piccola, e il resto della famiglia.

Fonte immagine Facebook Francesco Boccia