Natale in Sicilia, turismo in crescita: Catania e Palermo le più visitate

Natale in Sicilia, turismo in crescita: Catania e Palermo le più visitate

Natale in Sicilia, turismo in crescita: Catania e Palermo le più visitate

PALERMO – Il Natale, per molti il periodo più bello di tutto l’anno, è ormai alle porte. E come ogni festa, si porta con sé quanto di più emozionante si possa desiderare: regali, cene in famiglia, uscite con gli amici e, soprattutto, le tanto desiderate ferie, che molta gente decide di sfruttare per fare un viaggio.


In Italia, in queste vacanze natalizie, è atteso un numero considerevole di turisti in arrivo da tutte le parti del mondo. Dall’Europa, in molti arriveranno da Francia, Regno Unito e Germania; dal mondo, invece, attesa gente proveniente da Stati Uniti, Corea del Sud, Giappone e Cina.


Oltre alle grandi città italiane, come Roma, Milano o Torino, anche la Sicilia sarà al centro dei pensieri natalizi di molti turisti. In particolare, le città che registreranno un sensibile aumento di permanenza saranno proprio Catania e Palermo.

Quest’anno, infatti, i due aeroporti, Punta Raisi per il capoluogo siciliano, e Fontanarossa per la città etnea, hanno registrato un aumento importante degli arrivi sull’Isola. Un dato che fa ben sperare per il turismo, ma che deve fare i conti con i tanti rientri di giovani che lavorano al Nord o all’Estero.

Ma la maggior parte saranno turisti, interessati principalmente ai luoghi della cultura isolana. In provincia di Palermo, i luoghi maggiormente visitati saranno Monreale e il suo Duomo; ad Agrigento, tappa immancabile non può che essere la famosissima Valle dei Templi: un viaggio nell’antico, che in molti percorreranno anche a Selinunte (Trapani), Piazza Armerina (Enna) e Siracusa, con l’anfiteatro romano, il teatro greco e il celeberrimo Orecchio di Dionisio.

Nel Ragusano, invece, tappe da non scartare saranno il capoluogo di provincia e la caratteristica città di Modica, famosa anche per il suo prelibato cioccolato.

Accanto al “turismo della cultura”, in molti sceglieranno i percorsi naturali, soprattutto a Catania e a Messina, rispettivamente con il Parco dell’Etna e il Parco dei Nebrodi. Ultima, ma non meno importante, la città di Taormina sarà una delle più visitate durante queste vacanze.

Ancora una volta, dunque, in molti sceglieranno la Sicilia: la cultura, la storia e il paesaggio naturale dell’Isola  saranno al primo posto nei viaggi di molti turisti.