Coppa Italia Serie C, Catania “corsaro” a Catanzaro: il guizzo di Biagianti regala l’approdo in semifinale

Coppa Italia Serie C, Catania “corsaro” a Catanzaro: il guizzo di Biagianti regala l’approdo in semifinale

CATANIA – Prosegue l’avventura del Catania nella Coppa Italia di Serie C. La formazione allenata da Cristiano Lucarelli vince per una rete a zero al “Ceravolo” di Catanzaro contro i padroni di casa giallorossi e approda nella semifinale della competizione.


Decisiva la rete di Marco Biagianti arrivata al 76′ arrivata dagli sviluppi di una punizione.

Il tecnico livornese schiera i suoi uomini secondo il 4-2-3-1 visto nelle ultime uscite di campionato confermando per buona parte gli elementi titolari, eccezion fatta per la porta difesa da Martinez al posto di Furlan e l’attacco dove Curiale rimpiazza Di Piazza infortunato.


La gara non eccelle per lo spettacolo, specialmente nella prima frazione di gioco dove le uniche occasioni portano le firme di Fischnaller per i padroni di casa, che vedono annullata anche una rete di Kanouté per fallo in attacco, e di Curiale che impegna Di Gennaro in una bella parata.

Nella ripresa, però, il Catania ci crede di più e riesce ad approfittare di una mischia in area di rigore dalla quale è appunto Biagianti il più rapido nel trovare la soluzione vincente. Prima rete stagionale per l’esperto centrocampista rossazzurro e Catania che conquista l’accesso alla fase successiva.

Adesso la formazione di Lucarelli affronterà la Ternana, vittoriosa sette giorni fa sul campo del Siena. La vincente tra etnei e umbri staccherà il biglietto per l’ambita finalissima.

IL TABELLINO

CATANZARO (3-5-2): Di Gennaro; Riggio, Martinelli, Favalli; Nicoletti, Maita, Tascone, De Risio, Statella; Fischnaller, Kanoute. Allenatore: Grassadonia.

CATANIA (4-2-3-1): Martinez; Calapai, Esposito, Silvestri, Pinto; Dall’Oglio, Rizzo; Biondi, Mazzarani, Di Molfetta; Curiale. Allenatore: Lucarelli

Marcatori: 76′ Biagianti (CT)

Ammoniti: Fischnaller, De Risio, Martinelli, Riggio (Catanzaro); Silvestri, Dall’Oglio (Catania)

Arbitro: Miele di Nola