"Siamo pronti ad iniziare" al Circolo Didattico Giuseppe Fava di Mascalucia

“Siamo pronti ad iniziare” al Circolo Didattico Giuseppe Fava di Mascalucia

“Siamo pronti ad iniziare” al Circolo Didattico Giuseppe Fava di Mascalucia

MASCALUCIA – Tutto è già pronto al Circolo Didattico Giuseppe Fava di Mascalucia, guidato dal Dirigente prof.ssa Maria Gabriella Capodicasa, in attesa del suono della prima campanella, fissato per il 24 settembre, squillo che darà avvio al nuovo anno scolastico.


Data d’avvio lezioni, il 24 settembre, non scelta a caso, ma mirata per la messa in atto di un progetto scolastico che potesse giovarsi sin dal primo giorno di scuola, di un corpo docente al completo, sia curricolare che di sostegno, così come di tutto il personale ATA. Una squadra d’azione pronta nella valutazione di locali messi a disposizione dall’ex convento di suore della Divina Provvidenza, nella predisposizione e ottimizzazione di aule che scongiurassero l’uso delle mascherine durante le lezioni, il ricorso ai doppi turni, la frequenza alternata ed uscite ed entrate con orari differenziati.


L’inizio delle lezioni sarà scaglionato dal 24 settembre al 1 ottobre; si darà la precedenza ai più piccoli della scuola primaria, agli alunni della scuola dell’infanzia, e a seguire entreranno le altre classi, al fine di poter permettere agli alunni un ingresso, quale primo giorno di scuola, ordinato, privo di assembramenti, rispettoso delle normative e delle disposizioni emanate dalle Autorità Istituzionali utile a percepire meglio, sin da subito, le nuove misure sanitarie da dover rispettare nella vita scolastica.

A tal proposito alacre e sinergico il lavoro di preparazione svolto dalla fattiva collaborazione posta in atto dal Personale docente e ATA sotto la guida del Dirigente Scolastico prof.ssa Capodicasa. Operosità che ha permesso la messa in sicurezza dei locali, la disponibilità d’utilizzo giornaliero di gel e mascherine in tutti i plessi scolastici, la presenza di termoscanner agli ingressi, la posizione della segnaletica orizzontale e verticale per indicare i percorsi durante gli spostamenti nei locali scolastici e i comportamenti corretti da seguire.

Sono state allestite le aule Covid (3 nel plesso centrale e una per ciascun altro plesso), idonee a ospitare eventuali alunni che presentassero sintomatologia riconducibile al Covid (dove l’alunno rimarrà in compagnia di un Docente in attesa di esser affidato alla famiglia, allertata tempestivamente) e individuati i referenti per ogni singola sede della Scuola Fava con il compito di poter procedere alla messa in atto di tutti i protocolli legati all’emergenza sanitaria.

Il Referente Covid avrà un ruolo di connessione, oltre che con le famiglie, anche con il dipartimento di prevenzione, necessario per attuare una rete con le altre figure analoghe nelle scuole del territorio. Da sottolineare nell’Istituto la presenza del medico competente per l’esercizio di sorveglianza sanitaria. Attenzione è stata rivolta a tutto il personale scolastico per il quale è stato organizzato un corso di formazione sulle misure di prevenzione del contagio.

Ci siamo prodigati per garantire l’inizio del nuovo scolastico in sicurezza – ha dichiarato la Dirigente prof.ssa Capodicasa – scongiurando il ricorso sia ai doppi turni che alla variazione di orari d’ingresso e uscita, nel rispetto del diritto allo studio, per tutti i giorni della nostra settimana scolastica. Abbiamo lavorato tutta l’estate aspettando questo momento, la scuola non si è mai fermata, ma adesso abbiamo voglia di ripartire insieme ai nostri alunni, di poter stare con loro nel miglior luogo di crescita, di incontro, di socializzazione, di conoscenza, dove si sperimenta la vita di comunità e il senso civico, nel mantenimento delle regole che tutelino la salute di tutti. Auguro ai nostri alunni, ai genitori, al personale docente e non docente un sereno inizio d’anno scolastico, auspicando il proseguo fattivo e fondamentale della collaborazione e del dialogo con le famiglie”.