Grande successo all'Open Day dell'Istituto Comprensivo "Guglielmo Marconi" di Paternò e Ragalna

Grande successo all’Open Day dell’Istituto Comprensivo “Guglielmo Marconi” di Paternò e Ragalna

Grande successo all’Open Day dell’Istituto Comprensivo “Guglielmo Marconi” di Paternò e Ragalna

PATERNÒ – Apertura delle porte delle due sedi e dei sette plessi dell’Istituto Comprensivo “Guglielmo Marconi” ieri, mercoledì 8 gennaio 2020, per consentire ai genitori di vedere da vicino i locali dell’Istituto e conoscerne l’eccellente offerta formativa.


Gli ospiti hanno avuto la possibilità di visitare gli ambienti didattici e laboratoriali, le palestre attrezzate, gli spazi verdi in una bella giornata di sole; hanno assistito ad attività interdisciplinari a classi aperte: lettura e scrittura creativa, laboratori con giochi logico-matematici, trattazione di temi attraverso conversazioni guidate, letture di storie, esecuzione di varie attività, tra cui ascolto di canti in lingua italiana e inglese e rappresentazioni grafiche nei vari ordini di scuola.


Notevole è stato l’apprezzamento dei genitori in visita, visibilmente compiaciuti per gli ambienti interni puliti e luminosi, gli spazi ben distribuiti per consentire lo svolgimento delle diverse attività, l’innovatività rappresentata dalle metodologie didattiche utilizzate. Tutti i visitatori sono rimasti colpiti dalla grande passione per il proprio lavoro che unisce tutte le persone di questa scuola.

Per quanto concerne il plesso Falconieri i genitori sono rimasti colpiti dalla struttura moderna e dalla sua ubicazione in mezzo al verde. Hanno notato l’ordine e la pulizia, il silenzio nei corridoi, la presenza delle LIM; hanno apprezzato anche sala Bianca di Navarra e l’affresco realizzato nel corso del PON e hanno dichiarato di essere già a conoscenza delle molteplici attività curriculari ed extracurriculari anche estive organizzate dal nostro Istituto, al punto che alcune mamme, entusiaste, hanno iscritto subito i loro bambini”, dichiara la Collaboratrice del Dirigente, Carmela Maria Tripi.

Nel plesso Centrale le prime mamme sono arrivate qualche minuto dopo le ore 8: ad accoglierle c’erano anche alcune delle hostess marconine e il Sindaco del progetto CCRR, che hanno illustrato le attività didattiche e i progetti extra curriculari e accompagnato le mamme in tutti i locali – dall’aula di sostegno, alle aule 2.0, dotate di banchi modulari ad isola, ai laboratori linguistico e multimediale -. Le gentili ospiti hanno mostrato più volte di apprezzare l’organizzazione scolastica dell’istituto, l’ordine, le LIM all’ avanguardia di cui sono dotate le aule, tutte con collegamento Internet, i nuovi armadietti disposti nei corridoi e nella sala docenti, le aule colorate e i laboratori multimediali. Ci tengo a precisare che l’Istituto si distingue non solo per essere presente sul territorio con innumerevoli progetti curriculari ed extracurricolari, ma anche per le sue dotazioni, in termini di arredi e tecnologie, resi possibili grazie ai progetti PON finanziati. Le mamme sono state invitate ad entrare nelle aule per partecipare alle attività didattiche dei docenti e hanno apprezzato la compostezza delle classi e le dotazioni tecnologiche, in particolare le LIM touch di ultima generazione e il Registro Elettronico che permetterà loro di controllare in tempo reale quotidianamente la presenza scolastica dei figli e il loro andamento didattico. Gli alunni hanno inoltre la possibilità di conseguire la certificazione europea Cambridge, di partecipare ai Giochi Matematici del Mediterraneo e ad altri concorsi e competizioni di livello nazionale, nonché di sperimentare già alla Secondaria di I grado l’alternanza scuola/lavoro con il progetto Hostess e Guide Marconine. Le signore, entusiaste, sono ritornate prima della conclusione delle attività didattiche, portando con sé i figli e altre mamme per far conoscere loro i docenti e le attività dell’ Istituto… sul campo!”, dichiara la Collaboratrice del Dirigente, Prof.ssa Kay Spampinato.

Il superamento di ogni aspettativa di affluenza di pubblico conferma l’interesse delle famiglie per gli sforzi fatti dall’Istituto, che rappresenta senza ombra di dubbio un punto di riferimento importante per le famiglie di Paternò, ma soprattutto per i giovani del territorio ragalnese. Le conoscenze e le competenze di cui si dotano grazie alla Scuola contribuiranno sicuramente alla loro crescita personale e civile”, afferma il Dirigente, professoressa Maria Santa Russo e continua: “Desidero rivolgere uno speciale ringraziamento a tutte le famiglie che hanno partecipato a questo evento e ai docenti che ne sono stati testimoni e protagonisti Un grazie particolare alle hostess che sono state molto pazienti e gentili con i bimbi ed esaurienti con i genitori. La nostra offerta formativa, che ben coniuga la tradizione umanistica con quella informatica e linguistica, è al passo con i tempi, nell’ottica dell’innovazione, con finalità orientativa al proseguimento degli studi”.