Un'inversione di marcia azzardata e finisce a terra con la sua motoape: 85enne ferito sulla Ss 284

Un’inversione di marcia azzardata e finisce a terra con la sua motoape: 85enne ferito sulla Ss 284

Un’inversione di marcia azzardata e finisce a terra con la sua motoape: 85enne ferito sulla Ss 284

SANTA MARIA DI LICODIA – Un azzardo, un’inversione di marcia ed ecco che succede il patatrack. È quanto accaduto questa mattina alle 10 sulla strada statale 284, nel territorio di Santa Maria di Licodia, in provincia di Catania, dove un uomo di 85 anni, alla guida di una motoape, è rimasto gravemente ferito.


Immediato l’intervento dei vigili urbani della cittadina etnea, che hanno subito ricostruito la dinamica. L’uomo, in un primo momento diretto verso Paternò, sempre nel catanese, avrebbe deciso di fare “dietrofront” lungo un rettilineo.


Ma sul momento è arrivato un furgone che ha urtato con forza contro il mezzo a tre ruote e lo ha fatto sbandare. Il traffico è rimasto bloccato per circa due ore.

Alcuni automobilisti si sono fermati per rimettere il mezzo in piedi e prestare assistenza all’uomo. Quest’ultimo è stato trasportato dai sanitari del 118, giunti anch’essi sul posto, all’ospedale Santissimo Salvatore di Paternò, dove gli sono stati riscontrati un trauma alla spalla, contusioni ed escoriazioni.

L’uomo, a causa della grave infrazione, rischia un’ingente multa, il fermo amministrativo del mezzo e il ritiro della patente.