Traffico di essere umani e di materiale chimico radioattivo: arrestato a Catania un 43enne ricercato in tutta Europa

Traffico di essere umani e di materiale chimico radioattivo: arrestato a Catania un 43enne ricercato in tutta Europa

Traffico di essere umani e di materiale chimico radioattivo: arrestato a Catania un 43enne ricercato in tutta Europa

CATANIA – Nella mattinata di ieri, personale della Squadra Mobile ha proceduto alla cattura del cittadino romeno Emil Ciuraru, 43 anni, dimorante a Catania, in quanto destinatario del mandato di arresto europeo (MAE), emesso in data 25 agosto 2020 dalla Ministero della Giustizia Internazionale – Tribunale di Bucarest (Romania), dovendo espiare la pena di 4 anni e 4 mesi di reclusione.


In particolare, al 43enne vengono contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani e traffico illecito di materiale chimico radioattivo. È stato riscontrato che l’uomo faceva parte di un’organizzazione criminale che si occupava di fare arrivare in Italia, Germania e Belgio migranti provenienti da Siria, Iran e Iraq, attraverso la Romania e l’Ungheria.


Nello specifico, nel gennaio 2014 ha organizzato, insieme ad altri associati, il trasferimento illegale di 6 migranti, attraverso il confine dell’Ungheria. Il trasferimento sarebbe avvento con un mezzo gommato e a reperire sia il mezzo che l’autista ci avrebbe pensato proprio il43enne.

Alcuni mesi dopo, esattamente nel mese di agosto, l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato, perché trovato in possesso di circa 500 grammi di mercurio metallico.

Dopo le formalità di rito, Emil Ciuraru, è stato condotto nel carcere del capoluogo etneo, a disposizione della Corte di Appello di Catania.