Maxi laboratorio di coltivazione di marijuana a Paternò, scoperto nuovo responsabile: arrestato 52enne

Maxi laboratorio di coltivazione di marijuana a Paternò, scoperto nuovo responsabile: arrestato 52enne

Maxi laboratorio di coltivazione di marijuana a Paternò, scoperto nuovo responsabile: arrestato 52enne

PATERNÒ – I carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Paternò (CT) hanno arrestato il 52enne Paolo Di Caro, di Misterbianco (CT), in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale etneo in ordine al reato di concorso in coltivazione illecita di sostanze stupefacenti.


Era stato scarcerato a seguito di un’operazione anti-droga risalente al 23 settembre scorso.


Quel giorno i carabinieri hanno sequestrato 1.300 chili di marijuana, arrestando i sei coltivatori, tutt’ora in custodia cautelare, tranne l’odierno indagato, che era ritornato in libertà.

Grazie agli approfondimenti investigativi dei carabinieri, che hanno fornito al giudice elementi probatori inconfutabili, inserendo il soggetto a pieno titolo nella lucrosa attività illecita, l’uomo è stato arrestato e condotto al carcere di Termini Imerese (PA).