Furto di ferro in un lido di viale Kennedy: inseguimento per le vie di Catania, due stranieri in manette

Furto di ferro in un lido di viale Kennedy: inseguimento per le vie di Catania, due stranieri in manette

CATANIA – Nella giornata di ieri, personale delle Volanti ha arrestato Hassa Harmach, nato in Marocco, 36 anni, e Maher Horcheni, nato in Tunisia, 34 anni, per i reati di furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.


Intorno alle ore 17, è stato segnalato un furto in atto di materiale ferroso in uno stabilimento balneare sito al viale Kennedy. Prontamente, due equipaggi si sono recati sul posto, dove hanno notato una “motoape”, con a bordo due individui, che si stava allontanando dal luogo. I due, non ottemperando all’alt intimato dai poliziotti, hanno tentato di eludere il controllo, speronando la Volante ma, a seguito dell’impatto, sono stati costretti a fermarsi perché il loro veicolo non era più marciante.

Per garantirsi la fuga, i due malfattori hanno ingaggiato con gli agenti una breve colluttazione ma, nonostante le lesioni riportate dai poliziotti nell’impatto col motocarro (ne avranno per almeno dieci giorni), entrambi sono stati bloccati e ammanettati.


Su indicazione del P.M. di turno, i due stranieri sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Questura, in attesa della celebrazione del giudizio di convalida.

Immagine di repertorio