Alimenti privi di tracciabilità e niente mascherine: chiusa la trattoria di Catania "Sabor Latino", guai per il titolare

Alimenti privi di tracciabilità e niente mascherine: chiusa la trattoria di Catania “Sabor Latino”, guai per il titolare

Alimenti privi di tracciabilità e niente mascherine: chiusa la trattoria di Catania “Sabor Latino”, guai per il titolare

CATANIA – A seguito dalle contestazioni circa il mancato rispetto delle prescrizioni riguardo l’emergenza sanitaria in corso, agenti della Squadra di Polizia Amministrativa della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Catania hanno eseguito il provvedimento applicativo dell’art. 100 del TULPS che il Questore di Catania Mario Della Cioppa, nella sua veste di Autorità provinciale di Pubblica Sicurezza, ha adottato nei confronti del titolare della trattoriaSabor Latino” di Piazza Carlo Alberto.



Alla base del decreto questorile sta il pericoloso comportamento del titolare del locale che, con la sua condotta, ha messo a serio rischio l’incolumità della cittadinanza e la salute pubblica: senza mascherina e senza l’adozione di alcun presidio di profilassi per impedire il diffondersi della malattia, somministrava alimenti, anche privi di tracciabilità.

A ciò si aggiungano anche le ulteriori infrazioni amministrative rilevate dagli agenti che, nel corso di un precedente controllo, lo hanno sanzionato per un ammontare di oltre 4.000 euro.

Adesso “Sabor Latino” dovrà tenere abbassate le serrande per 10 giorni, quando termineranno gli effetti del provvedimento di chiusura.