Acireale, tenta il furto di un’auto spingendola con un altro mezzo: arrestato Ferdinando Rovito

Acireale, tenta il furto di un’auto spingendola con un altro mezzo: arrestato Ferdinando Rovito

ACIREALE – Si era messo in testa di rubare una Smart, spingendola con l’aiuto di un complice, ma è stato arresto. È finito così in manette il 43enne Ferdinando Rovito, responsabile di furto aggravato e sorpresi dai carabinieri di Acireale (Catania).


I militari hanno infatti notato in via Badia di Aci Catena il guidatore di una Toyota Yaris intento a spingere con la propria auto un altro veicolo, appunto una Smart, condotto da un complice. I carabinieri si sono così messi in azione per sventare il furto, effettuando anche una pericolosa manovra che, però ha permesso loro di superare i due mezzi e arrestare la loro marcia in via Spoto.

Il conducente della Toyota Yaris è riuscito a fuggire mentre l’uomo a bordo della Smart è stato bloccato e ammanettato poiché l’autovettura è risultata rubata in quanto  manomessa nella sua parte elettrica, essendo stati i fili estratti dal vano dell’autoradio del cruscotto e quindi tagliati.


In foto Ferdinando Rovito, 43 anni

Una volta avvertito il proprietario dell’auto, l’arrestato è stato collocato agli arresti domiciliari così come ordinato dal giudice al termine dell’udienza di convalida.