Succede a Caltanissetta e provincia: 23 ottobre POMERIGGIO

Succede a Caltanissetta e provincia: 23 ottobre POMERIGGIO

CALTANISSETTA – Le operazioni eseguite dalla Polizia di Stato a Caltanissetta e provincia:


  • i poliziotti del commissariato di Pubblica Sicurezza di Gela ieri hanno eseguito il provvedimento restrittivo della libertà personale in regime di detenzione domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica di Gela nei confronti del trentasettenne gelese Alessandro Cassisi. L’uomo, condannato dal Tribunale di Gela alla pena di cinque mesi e dieci giorni di reclusione per il reato di evasione, commesso nel dicembre del 2017, dopo la notifica del provvedimento è stato condotto dagli agenti nella propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.;

 

  • Caltanissetta, trentaquattrenne condotto in carcere dalla Polizia di Stato a seguito dell’aggravamento della misura cautelare, dopo la denuncia per evasione dai domiciliari. L’uomo si trovava sottoposto alla misura cautelare a seguito dell’arresto per stalking e tentata estorsione eseguito dalla Squadra Mobile lo scorso mese di giugno. I poliziotti della sezione volanti nel pomeriggio di ieri hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari del locale Tribunale, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti del trentaquattrenne nisseno Giuseppe Maurizio Scimonelli. L’ordinanza ha disposto l’aggravamento della misura cautelare, dai domiciliari al carcere, dopo che Scimonelli, lo scorso 21 ottobre era stato denunciato dai poliziotti per evasione degli arresti domiciliari. Il 34enne si trovava sottoposto alla misura cautelare a seguito dell’arresto per stalking e tentata estorsione eseguito dalla Squadra Mobile lo scorso mese di giugno.

Immagine di repertorio