Elezioni comunali in Sicilia, i verdetti delle urne: ecco i sindaci eletti e dove si andrà al ballottaggio

Elezioni comunali in Sicilia, i verdetti delle urne: ecco i sindaci eletti e dove si andrà al ballottaggio

Elezioni comunali in Sicilia, i verdetti delle urne: ecco i sindaci eletti e dove si andrà al ballottaggio

PALERMO – Le urne siciliane stanno emettendo i loro verdetti e decretando chi ha vinto e chi ha perso la tornata elettorale per le elezioni comunali del 4 e 5 ottobre.


I due capoluoghi di provincia coinvolti, Agrigento ed Enna, hanno espresso esiti diametralmente differenti. Se, infatti, nella città dei Templi si andrà al ballottaggio, rinviando di due settimana il rinnovo della giunta comunale, nel capoluogo ennese la vittoria è stata stabilita al primo turno.

Ad Agrigento, dunque, si contenderanno la fascia tricolore il sindaco uscente, Lillo Firetto (sostenuto dal centrosinistra), e il medico Francesco Miccichè, (appoggiato da alcune liste civiche).


Ad Enna, invece, si riconferma il sindaco uscente Maurizio Antonello Di Pietro, spalleggiato da liste civiche e da Italia Viva.

Questi gli altri risultati delle comunali in Sicilia che, lo ricordiamo, hanno visto coinvolte 60 amministrazioni.

Nel Catanese:

  • Bronte: Pino Firrarello;
  • Pedara: Alfio Cristaudo;
  • San Giovanni La Punta: Antonino Bellia;
  • Trecastagni: Pippo Messina;
  • Mascali: Luigi Messina.

In provincia di Trapani:

  • Marsala: Massimo Grillo.

Nel Palermitano:

  • Termini Imerese: Maria Terranova;
  • Misilmeri: Rosario Rizzolo;
  • Pollina: Pietro Musotto;
  • San Mauro Castelverde: Giuseppe Minutella;
  • Santa Cristina Gela: Giuseppe Cangialosi;
  • Scillato: Gilli Cortina;
  • Trabia: Leonardo Ortolano;
  • Caltavuturo: Salvatore Di Carlo;
  • Polizzi Generosa: Gandolfo Librizzi;
  • Isola delle Femmine: Orazio Nevoloso;
  • Carini: ballottaggio tra il sindaco uscente Monteleone e il rivale Sgroi.

In provincia di Agrigento:

  • Casteltermini: Gioacchino Nicastro;
  • Raffadali: Silvio Cuffaro;
  • Cammarata: Giuseppe Mangiapane;
  • Realmonte: Sabrina Lattuca;
  • Ribera: Matteo Ruvolo.

Nel Nisseno:

  • Mussomeli: Giuseppe Catania;
  • Serradifalco: Leonardo Burgio;
  • Villalba: Paola Immordino;
  • Bompensiere: Salvatore Virciglio;
  • Santa Caterina Villarmosa: Giuseppe Ippolito.

In provincia di Enna:

  • Agira: Maria Gaetana Greco;
  • Pietraperzia: Salvuccio Messina;
  • Nicosia: Luigi Bonelli;
  • Valguarnera di Caropepe: Francesco Draià;
  • Centuripe: Salvatore La Spina.

Nel Messinese:

  • Barcellona Pozzo di Gotto: Pinuccio Calabrò;
  • Milazzo: Pippo Midili;
  • Giardini Naxos: Giorgio Salvatore Stracuzzi;
  • Graniti: Carmelo Lo Monte;
  • Mirto: Maurizio Zingales;
  • Naso: Gaetano Nanì;
  • Raccuja: Ivan Martella;
  • Savoca: Massimo Stracuzzi;
  • Basicò: Filippo Gullo.

In provincia di Ragusa:

  • Ispica: Innocenzo Leontini.

Nel Siracusano:

  • Augusta: ballottaggio tra Pippo Gulino e Giuseppe Di Mare;
  • Floridia: ballottaggio tra Marco Carianni e Salvatore Burgio.

In provincia di Trapani:

  • Campobello di Mazara: Giuseppe Castiglione;
  • Favignana: Francesco Forgione;
  • Gibellina: Salvatore Sutera.

Si ricorda che in provincia di Catania le elezioni comunali per il rinnovo dell’amministrazione comunale di Tremestieri Etneo sono state rinviate a fine novembre a causa di alcune irregolarità nelle presentazioni delle liste verificate dai carabinieri.