Reddito di Cittadinanza, il pagamento di settembre tra errori e rimborsi da parte dell'Inps - I DETTAGLI

Reddito di Cittadinanza, il pagamento di settembre tra errori e rimborsi da parte dell’Inps – I DETTAGLI

Reddito di Cittadinanza, il pagamento di settembre tra errori e rimborsi da parte dell’Inps – I DETTAGLI

PALERMO – L’erogazione del pagamento di settembre del Reddito di Cittadinanza da parte dell’Inps dovrebbe essere stato avviato il 25 settembre e dovrebbe essere ultimato entro il 28, ma non mancheranno le sorprese per alcuni precettori.


Nello specifico pare che ci sia stato un errore da parte dell’Ente che avrebbe tagliato l’importo ad alcuni utenti. Sembra anche che tale errore sia già stato individuato e che verranno effettuati i successivi rimborsi, ma questa non sembra essere l’unica novità di questo mese.


Inizialmente era stata diffusa la notizia di alcuni tagli ai sussidi in proporzione a quanto non era stato speso durante il mese precedente, ma sembra che a causa di alcuni intoppi l’Inps abbia deciso di fare un passo indietro e rimandare questa azione.

Infine, per chi percepisce il RdC da quando è stato attivato, questa sarà l’ultima ricarica a seguito del raggiungimento del diciottesimo mese di erogazione del servizio di sostegno.

Immagine di repertorio