Meteo, rischio venti di burrasca e piogge forti: scatta l'allerta gialla, ecco le aree interessate

Meteo, rischio venti di burrasca e piogge forti: scatta l’allerta gialla, ecco le aree interessate

Meteo, rischio venti di burrasca e piogge forti: scatta l’allerta gialla, ecco le aree interessate

PALERMO – Sicilia occidentalegialla” e il resto verde, giornata instabile quella alla quale assisterà la nostra isola domani, 14 ottobre 2020, almeno secondo il bollettino della Protezione Civile. Le temperature rimangono più o meno stabili con quanto visto negli ultimi giorni, con un forte calo nell’Ennese.


Per la giornata di domani sono previste precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sicilia occidentale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati; isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle restanti zone, con quantitativi cumulati deboli. Le zone più colpite dalle piogge saranno quelle dell’Agrigentino, del Trapanese e del Palermitano. Possibili rovesci potrebbero colpire le restanti città.


Per quanto riguarda le temperature massime, il capoluogo di provincia più caldo è Siracusa, con 26 gradi. Seguono Catania e Palermo a 25. Trapani non andrà oltre i 24, secondo le previsioni. A Messina verranno, con ogni probabilità, registrati 23 gradi. Nell’Agrigentino sono previsti 22 gradi. Più in calo le temperature nel Ragusano e nel Nisseno, dove le previsioni segnano 20 gradi di massima. Enna è la città più fredda con 17 gradi di massima e 9 di minima.

Previsti anche venti tendenti a forti meridionali con rinforzi di burrasca. Per quanto riguarda i mari, da segnalare molto mossi tutti i bacini centro-meridionali. Si prospetta una giornata di pieno autunno per la Sicilia.

Immagine di repertorio