Emorragia cerebrale colpisce bimba di 5 mesi, la corsa contro il tempo per salvarla: è in prognosi riservata

Emorragia cerebrale colpisce bimba di 5 mesi, la corsa contro il tempo per salvarla: è in prognosi riservata

Emorragia cerebrale colpisce bimba di 5 mesi, la corsa contro il tempo per salvarla: è in prognosi riservata

CANICATTÌ – Momenti di panico all’ospedale Barone Lombardo di Canicattì, nell’Agrigentino, dove una bimba di 5 mesi è stata portata priva di conoscenza a causa di un’emorragia cerebrale.


Dopo l’accertamento da parte dei medici è stata condotta in un ospedale di Messina e le sue condizioni non sembrerebbero essere affatto buone. In merito a ciò sembra che i suoi genitori non abbiano saputo fornire alcuna spiegazione.


Il trasferimento all’ospedale di Canicattì sarebbe stato una sorta di “tampone” a causa delle condizioni che sin da subito sono apparse critiche.

Il passaggio in quello del capoluogo peloritano è stato fatto perché quest’ultima struttura sarebbe meglio attrezzata e la piccola al momento è in prognosi riservata.

Immagine di repertorio