Boom di contagi nell'Agrigentino, infermiera del Pronto Soccorso positiva: un comune non è più Covid-free

Boom di contagi nell’Agrigentino, infermiera del Pronto Soccorso positiva: un comune non è più Covid-free

Boom di contagi nell’Agrigentino, infermiera del Pronto Soccorso positiva: un comune non è più Covid-free

AGRIGENTO – Boom di contagi nell’Agrigentino, da Sciacca a Licata aumentano i nuovi positivi e il comune di Sambuca di Sicilia non è più Covid-free, avendo registrato il primo caso di positività.


Per quanto riguarda Sciacca, rimane uno dei comuni più colpiti in Sicilia. Il numero totale di contagiati si aggira intorno ai 48-49, a causa del risultato di altri tre tamponi positivi. I test riguarderebbero tre anziani, uno dei quali sarebbe ricoverato nell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.


Sambuca di Sicilia, come prima accennato, ha fatto registrare il primo caso in città. Lo ha comunicato il sindaco, Leonardo Ciaccio, attraverso un videomessaggio sulla sua pagina Facebook. “È un signore anziano che non ha particolari sintomi“, ha dichiarato il primo cittadino. “I familiari, già nella fase di sospetto di contagio, si erano attivati e messi in sicurezza. Il soggetto interessato è in isolamento“.

Da segnalare anche un nuovo contagio a Licata. Un’infermiera dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso sarebbe risultata positiva al tampone. La donna sembrerebbe stare bene e sarebbe stata messa in isolamento. Si tratta di un’operatrice del Pronto Soccorso, reparto che sarebbe già stato sanificato. A Licata i positivi sarebbero, attualmente, 14.

Immagine di repertorio