Agricoltore ucciso a colpi di pistola: oggi l'autopsia sul cadavere di Vincenzo Sciacca Cannizzaro

Agricoltore ucciso a colpi di pistola: oggi l’autopsia sul cadavere di Vincenzo Sciacca Cannizzaro

Agricoltore ucciso a colpi di pistola: oggi l’autopsia sul cadavere di Vincenzo Sciacca Cannizzaro

CANICATTÌ – Verrà effettuata questo pomeriggio l’autopsia sul corpo dell’agricoltore Vincenzo Sciacca Cannizzaro, ucciso venerdì scorso a Canicattì, in provincia di Agrigento. Il corpo dell’uomo di 68 anni era stato trovato nelle campagne agrigentine in contrada Calici.


Per il delitto avrebbe confessato un 68enne, vicino di casa della vittima, che avrebbe esploso due colpi di pistola contro Cannizzaro, fino a provocarne la morte. Il reo confesso, Carmelo Rubino, che al momento si trova in carcere, avrebbe agito a causa di problemi di cattivo vicinato: i due infatti, avevano da tempo degli attriti.


Il movente del delitto, infatti, sarebbe da ricercarsi in dissidi riguardanti alcuni terreni.

Intanto, gli inquirenti continuano le ricerche per ritrovare l’arma del delitto che, stando a quanto raccontato dal presunto assassino, si dovrebbe trovare nelle campagne limitrofe al luogo del ritrovamento del corpo.

Immagine di repertorio