Il gelato che non si scioglie

Il gelato che non si scioglie

Quanti nel tentativo di non macchiarsi di gelato lo leccano da ogni lato e in fretta? Da oggi, non ci si dovrà più preoccupare di questo problema. In Giappone, il Biotherapy Development Research Center di Kanazawa City, da cui prende il nome l’invenzione, Kanazawa Ice, ha creato il primo gelato al mondo che non si scioglie.

Al risultato si è arrivati quando i piani alti del centro di ricerca hanno chiesto a un pasticciere di preparare una torta con il polifenolo, un liquido estratto dalle fragole. Le proprietà naturali presenti nei frutti, infatti, rallentano la separazione tra le diverse componenti ghiacciate, in particolare fra grasso e acqua.

«Il polifenolo liquidoha dichiarato il professore Ota dell’Università di Kanazawaha la capacità di tenere legati molto saldamente sia l’acqua sia l’olio nella crema del gelato, per cui i composti realizzati con questo ingrediente resistono molto più a lungo al calore e all’esposizione al sole».

Orsetto che non si scioglie

In base a un test condotto da un giornale locale, SoraNews, il gelato, già entrato in commercio nella terra del Sol Levante, ha resistito più di 5 minuti esposto al sole e a una temperatura di 28°C. Il successo è stato immediato e adesso al prezzo di circa 4 euro i giapponesi possono gustarsi il gelato, senza sporcarsi. In Europa e negli altri Paesi è ancora presto per una esportazione. Nel frattempo, la stessa Università che ha avviato la ricerca ha dichiarato che le proprietà del polifenolo possono essere utilizzate anche per preservare altri alimenti e non solo derivati dai latticini.

Alberto Molino

Commenti