Volley Brolo ai nastri di partenza

Volley Brolo ai nastri di partenza

BROLO – Inizia domenica la nuova stagione del Volley Brolo. Alle ore 18.00 la formazione biancoblu esordirà in campionato affrontando davanti al pubblico amico i lucani della Fresco Rinascita Lagonegro.

Non nasconde la sua emozione il tecnico Giuseppe Romeo, conscio della necessità di lavorare tanto per amalgamare una squadra ancora in via di completamento: “Sta per iniziare la sfida certamente più difficile della mia vita sportiva fino ad oggi – ha dichiarato Romeo – Salire su questo carro, in un momento così, probabilmente in pochi l’avrebbero fatto, ma con ciò non voglio certo autoincensarmi. Anch’io ho dubitato, anch’io ci ho pensato, ed alla fine sono contento di esserci salito su questo carro, a destinazione ancora ignota. Insieme a me lo hanno fatto i giocatori, uomini prima che atleti, che ringrazio per aver scelto di intraprendere questa difficilissima avventura. Parlare oggi di pallavolo sarebbe inutile, trovandoci ancora in stato embrionale. Mi piace pensare che Domenica quando l’arbitro fischierà la prima palla avremo già vinto, perché stavolta più che mai, esserci è già davvero una grande vittoria”.

Coach Romeo ha, poi, voluto ringraziare la società per i sacrifici e gli sforzi sostenuti per far sì che la pallavolo continuasse ad essere l’orgoglio sportivo della città di Brolo: “È una vittoria di Enza Rifici, encomiabile ed instancabile, e, con lei, del presidente Salvo Messina. Anche stavolta, con più orgoglio ed a testa alta oggi più che mai, ci hanno creduto, senza arrendersi di fronte alle tante porte chiuse, facendo si che l’avventura continuasse. É una vittoria dei dirigenti tutti, Enzo, Alderigo, Adriana e tutti gli altri che adesso magari dimentico, fieri di non essere mai scesi dal carro quando sarebbe stato più semplice farlo. Speriamo che questa sia anche una grande vittoria di tutto l’ambiente della pallavolo brolese, una vittoria di quei tifosi che ricordo caldissimi ed appassionati e che spero di ritrovare partita dopo partita e da cui spero di ricevere applausi per ogni cosa ben fatta e benevolenza per quello che invece faremo meno bene. L’avventura può dunque cominciare. Esserci è già una vittoria, ma questo non significa certo essere già sazi…”

La partita contro Lagonegro, squadra neopromossa in serie B1 che può vantare nel suo roster atleti importanti per la categoria, potrà servire a saggiare lo stato dei lavori in casa Brolo. Continua, infatti, il monitoraggio del mercato da parte dei dirigenti brolesi con l’obiettivo di allestire una rosa competitiva che possa regalare soddisfazioni alla tifoseria. Il tal senso vanno considerati i recenti acquisti di Michele Geraldi, banda classe 1989 proveniente dalla Pallavolo Trapani e temibile terminale offensivo, dell’esperto centrale Andrea Calabrò, che avrà principalmente il compito di interdire il gioco della squadra avversaria e costituire una valida variante delle soluzioni d’attacco, e dello schiacciatore reggino Luciano Azzarà, buon ricettore, utile sia in fase difensiva, che di costruzione del gioco.

Foto: pagina Facebook Volley Brolo

Commenti