Un Trapani in crisi scivola anche a Latina

Un Trapani in crisi scivola anche a Latina

LATINA – Termina con il risultato di 1 a 0 l’anticipo della ventottesima giornata di serie B tra il Latina ed il Trapani.

Allo stadio “Domenico Francioni” infatti, la squadra di casa batte i siciliani grazie ad un calcio di rigore ottenuto al 90’.

L’avvio di gara vede le due squadre abbastanza timorose, infatti entrambe non riescono ad impensierire particolarmente i rispettivi estremi difensori. La prima occasione del match è per i granata al 18’ con Abate che da distanza ravvicinata non riesce a trovare lo specchio della porta.

La risposta del Latina arriva solo al 31’ quando Litteri, sfruttando una bella iniziativa di Crimi sulla fascia destra, non riesce a trovare l’impatto con il pallone. Al 32’ il Trapani si rende nuovamente pericoloso con Curiale ma il centravanti trapanese viene anticipato prima della conclusione in porta da un grande intervento di Alhassan.

Un primo tempo, abbastanza noioso, si chiude con le due squadre ferme sullo 0 a 0.

La ripresa si apre con gli ospiti vicinissimi al gol del vantaggio. Uno svarione difensivo del Latina consente a Basso di rendersi potenzialmente molto pericoloso, ma il suo pallone finisce a lato della porta difesa da Di Gennaro.

Il Trapani è in partita ed impensierisce la retroguardia di casa grazie alle iniziative, soprattutto, di un ispiratissimo Basso. Al 60’ il Latina crea una buona palla-gol con Alhassan la cui conclusione mancina si spegne sull’esterno della rete della porta difesa da Gomis. Cinque minuti dopo Viviani impensierisce, fin troppo, Gomis che riesce comunque a bloccare la sfera.

Il Trapani risponde al 69’: dopo un’ottima iniziativa di Falco, Nadarevic di testa non inquadra lo specchio della porta. Sul ribaltamento di fronte Valiani manda il pallone a lato e non riesce a trovare il gol del vantaggio per i suoi. All’86’ un calcio di punizione di Viviani per poco non regala l’ 1 a 0 al Latina. L’episodio decisivo del match, che condanna i siciliani, è al 90’ quando il direttore di gara Michael Fabbri assegna un calcio di rigore ai padroni di casa per un fallo di Perticone su Crimi: dal dischetto si presenta Viviani che con un coraggioso cucchiaio trafigge Gomis.

La partita termina sul punteggio di 1 a 0 per il Latina. Grande rammarico in casa Trapani che per novanta minuti è riuscito a conquistare un prezioso punto in un campo difficile come quello dei laziali facendosi però beffare in extremis. La crisi del Trapani continua ed i bassifondi della classifica si avvicinano.

Commenti