Il Trapani crolla a Varese

Il Trapani crolla a Varese

VARESE – Arriva la prima sconfitta stagionale per il Trapani. Infatti allo stadio “Franco Ossola” di Varese il Trapani viene battuto dalla squadra di casa con il risultato di 5-2.

Comincia subito male la partita per la squadra siciliana. Già al 7’ il Varese passa in vantaggio con un gol da calcio d’angolo dell’esperto difensore centrale Rea. Non arriva la reazione del Trapani che fatica a costruire gioco ed il Varese ne approfitta: al 23’ Lupoli è scaltro ad approfittare di un errore commesso dalla difesa granata e allarga il pallone per Neto Pereira che raddoppia. Il Varese gestisce il risultato, ed il Trapani sempre più in difficoltà non riesce a creare pericoli per la porta del Varese. Al 40’ Rizzato trattiene Neto in area di rigore causando il rigore a favore della squadra di casa: dal dischetto Lupoli non fallisce. Ma non è finita qui: infatti al 47’, allo scadere della prima frazione di gioco, il Trapani subisce il quarto gol con Capezzi che spinge in rete un assist perfetto di Zecchin. Si va negli spogliatoi con l’incredibile risultato di 4-0 per il Varese.

Il Trapani rientra in campo con un piglio decisamente diverso. Infatti la squadra di mister Boscaglia si rende pericolosa fin dai primi minuti della ripresa, e trova il gol del 4-1 al 14’ con Mancosu che su rigore batte il portiere del Varese La Gorga. Dopo soli 7 minuti il Trapani accorcia ulteriormente le distanze con il neo-entrato Nadarevic che realizza dal limite dell’area di rigore il gol dell’ex. Il Trapani rientra in partita e attacca con caparbietà cogliendo anche un palo al 30’ con Ciaramitaro. Ma le possibilità di rimonta della squadra siciliana vengono infrante dal gol, al 35’ del Varese, di Barberis che insacca la palla alle spalle di Marcone con un bellissimo tiro dai 25 metri.

Brutta battuta d’arresto per la squadra di mister Boscaglia: negativi tanto il risultato quanto la prestazione della squadra nella prima frazione di gioco, incapace di fare girare le palla e di creare pericoli alla formazione di casa. Meglio nella ripresa, anche se non è bastato per riagguantare il risultato. Il tecnico della squadra siciliana dovrà esser bravo a ridare fiducia ai propri giocatori.

Tabellino

VARESE – TRAPANI 5-2

VARESE: La Gorga, Fiamozzi, Rea, Simic, De Vito, Zecchin, Corti (22’st Barberis), Capezzi, Cristiano (5′ Scapinello), Neto Pereira, Lupoli (14’st Miracoli).
A disposizione: Seveso, Luoni, Borghese, Blasi, Falcone, Barberis, Forte.
All. Stefano Bettinelli

TRAPANI: Marcone, Daì, Martinelli. Caldara, Rizzato, Aramu (21’st Barillà), Ciaramitaro, Feola (42′ Citro), Falco, Lombardi (6’st Nadarevic), Mancosu.
A disposizione: Gomis, Zampa, Lo Bue, Pastore, Iunco, Abate.
All. Roberto Boscaglia

ARBITRO: Leonardo Baracani di Firenze; ASSISTENTI: Stefano Liberti di Pisa e Romina Santuri di Trento; QUARTO UOMO: Daniele Rasia di Bassano del Grappa

RETI: Rea 6′, Neto Pereira 22′, Lupoli (r) 41′, Capezzi 47’pt, Mancosu (r) 13’st, Nadarevic 20’st, Barberis 35’st

NOTE: Ammoniti De Vito, Zecchin nel Varese – Daì, Nadarevic nel Trapani; Espulso Barillà (T) al 45’st per proteste; Recuperi: 3’pt-5’st; Corner: 5-7

Foto: trapanicalcio.it

Commenti