Trapani, Boscaglia: “Contro il Brescia il massimo impegno”

Trapani, Boscaglia: “Contro il Brescia il massimo impegno”

TRAPANI – Domani allo stadio Provinciale il Trapani di mister Boscaglia affronta il Brescia. La squadra di Ivo Iaconi arriva a quest’incontro con il morale alle stelle, avendo ottenuto nell’ultima partita della serie cadetta una convincente vittoria contro il Crotone. La squadra siciliana invece nonostante abbia perso per 2 a 1 a Bologna, attraversa un buon momento di forma e si sta confermando ad altissimi livelli.

Queste le parole di mister Boscaglia sulla difficile partita contro il Brescia nella conferenza prepartita di rito: “Dobbiamo riuscire a fare la partita perfetta sotto tutti i profili per portare punti a casa contro una squadra di grande blasone. Dobbiamo essere tranquilli, avere pazienza, non volere spaccare il mondo subito. Non dobbiamo pensare alle assenze loro ne’ a quelle nostre. Dobbiamo essere bravi in tante cose, ma soprattutto dobbiamo cercare di vincere la partita, che è quello che conta di più“.

Sull’avversario di domani l’allenatore granata ha detto: “Ci troveremo davanti un avversario di tutto rispetto, una squadra di grande blasone, su di morale dopo la vittoria contro il Crotone, che verrà qui per cercare di metterci in difficoltà in tutti i modi e venderà cara la pelle. Noi, come sempre, dobbiamo fare la nostra partita, con aggressività ed orgoglio“.

Molto soddisfatto invece del rendimento dei suoi giocatori che dopo le difficoltà di inizio stagione si sono ripresi alla grande: “Sono molto contento di come siano andate le ultime tre partite, dopo Livorno e non era facile, dopo quel risultato e con l’infermeria piena. Sono contento non soltanto guardando ai risultati, ma anche e soprattutto alle prestazioni. Sia con il Crotone sia con la Ternana abbiamo fatto buone prestazioni. Con il Bologna lo stesso. Indipendentemente dal risultato contro il Bologna abbiamo fatto una partita d’orgoglio, di carattere, di sacrificio contro una squadra fortissima. E’ il segnale evidente che il nostro percorso di crescita continua. Abbiamo avuto ad oggi assenze importanti, che stiamo recuperando. Questo ci darà senz’altro maggiori possibilità di fare riposare qualcuno che ha giocato tutti i turni. E’ inutile negare poi che abbiamo una posizione di classifica importantissima per noi, anche se è evidente che adesso non possiamo guardare troppo la classifica. Siamo alla dodicesima giornata, a metà della prima parte del campionato“.

Il tecnico trapanese inoltre si è soffermato anche sullo schieramento che domani scenderà in campo: “In settimana abbiamo lavorato sia sull’ipotesi 4-3-3 sia sul 4-4-2. La squadra sa come comportarsi sia nell’uno sia nell’altro caso. Non ci sarà Nadarevic, che dovrà scontare un turno di squalifica, ma questo non ci condiziona sulla scelta del modulo. Abbiamo gli esterni per poter giocare a quattro e sostituire Nadarevic. È una decisione che prenderemo domani. Non ci saranno Daì, Basso, Zampa, in fase di recupero dagli infortuni“.

Parole anche sul nuovo acquisto della società, Vidanov, che piano piano si sta adattando agli schemi di mister Boscaglia: “Sarà convocato con la Primavera, perché abbiamo bisogno di farlo giocare per 90 minuti. Credo che dalla prossima settimana potremo aggregarlo alle convocazioni della Prima Squadra. Vidanov è un ragazzo straordinario, si allena con grandissimo impegno, un grande professionista, che comprende perfettamente cosa gli stiamo chiedendo, ciò di cui la squadra ha bisogno“.

Commenti