Il Trapani va. Battuto il Mantova alla prima

Il Trapani va. Battuto il Mantova alla prima

TRAPANI – Esordio stagionale positivo per la Pallacanestro Trapani di coach Lino Lardo. I granata battono 80-74 il Mantova.

Davanti al pubblico di casa del PalAuriga, il Trapani parte con il piglio giusto. Dopo 3 minuti è sopra per 5-0 grazie alla tripla di Meini ed ai due tiri liberi trasformati da Renzi. Il Mantova, però,  non sta a guardare. Complice anche l’uscita di Evans per infortunio, i lombardi si rifanno sotto, fino a trovare il vantaggio. I padroni di casa non ci stanno e replicano immediatamente. Il primo quarto ha dell’incredibile, con un continuo “batti e ribatti” che chiude i primi dieci minuti in favore degli ospiti grazie a Rullo: 15-18.

La ripresa vede il Trapani trascinato da Baldassarre. Alla sua tripla segue quella di Conti, che vale il sorpasso. Ma i lombardi non mollano, grazie ad un Jefferson scatenato. Partita entusiasmante, dove i granata mostrano grande intensità non solo in avanti, ma anche in difesa. Questo vale il vantaggio alla chiusura della seconda frazione: 39-33.

Dopo la pausa lunga il Mantova si rilancia grazie ad Amoroso e Jefferson. Dopo 3′ un solo punto divide le due squadre. Non molla il Trapani, deciso a chiudere il match, grazie a Renzi e Baldassarre. Tra gli avversari si mette in luce anche Moraschini. Pochi errori e più finalizzazione in questa parte di gara, che si chiude sul 59-55.

L’ultimo quarto non cambia di molto, almeno nei primi 4 minuti. Poi il Trapani si accende e cerca l’allungo. Devastante il roster di Lardo, che riesce a portarsi prima sul 67-62. Poi, dopo aver amministrato, chiude sull’80-74.

Soddisfatto dell’esito del match il tecnico Lino Lardo: “Abbiamo sofferto e giocato una partita dura, esattamente come ce l’aspettavamo. Bisogna fare i complimenti a Mantova, perché ha disputato quaranta minuti di ottimo livello, mettendoci in difficoltà. L’infortunio di Evans all’inizio della partita di certo non ci ha aiutato: ma bisogna ricordare che anche a loro mancava Gaddefors e quindi il conto delle assenze importanti è pari. Alla fine abbiamo compiuto delle scelte sbagliate, rischiando di rimettere in discussione la gara. Dobbiamo, però, essere soddisfatti di questa prima prova. Continueremo a lavorare con la consapevolezza di dover migliorare ancora tanto”.

Tabellino

Pallacanestro Trapani: Renzi 20, Meini 10, Baldassarre 21, Bossi 10, Bray 4, Ferrero 3, Evans 5, Conti 7, De Vincenzo ne, Urbani ne, Felice ne. All. Lardo

Dinamica Mantova: Mazic 3, Jefferson 13, Moraschini 9, Rullo 20, Fultz 9, Landi 8, Amoroso 6, Maccaferri 6, Oliani ne, Stanzani ne. All. Morea

Commenti