Terza giornata amara per le siciliane in serie A2

Terza giornata amara per le siciliane in serie A2

Si conclude la terza giornata del campionato di serie A2 di pallanuoto, che ha visto le siciliane arrancare contro le rispettive avversarie.

La Te.Li.Mar. Palermo, infatti, si arrende alla Tgroup Arechi. Dopo il buon 2-2 del primo tempo, i siciliani chiudono sotto di una rete nel secondo parziale. Nel terzo periodo, è ancora una bella sfida. E l’equilibrio la fa ancora una volta da padrone: 2-2. Si decide tutto nell’ultimo quarto, dove il tentativo di rimonta della Te.Li.Mar. viene stroncato dal definitivo 6-8.

Delusione anche per la Muri Antichi, che in trasferta cede di un gol al Civitavecchia. Bene la squadra di casa nel primo tempo, vinto per 4-2. Poi salgono in cattedra i catanesi, che  vincono per 1-2 il secondo parziale. Nel terzo periodo è ancora il Civitavecchia a lanciarsi, grazie a un bel 3-1. Il punteggio però non condanna la Muri Antichi, che nell’ultimo quarto mette i brividi agli avversari grazie a un bel 2-4. Tanto spettacolo, però alla fine a sorridere sono i laziali.

Meglio, invece, l’altra squadra etnea. La Nuoto Catania, infatti, vince con ampio margine sul Latina. Dopo lo 0-1 degli ospiti nel primo tempo, la partita è stata tutta in discesa per i siciliani, che prima vincono per 2-1 e poi dilagano nel terzo tempo per 7-1. Il 4-1 dell’ultimo parziale chiude i conti: 13-4.

Infine, la 7 Scogli pareggia in trasferta contro la Roma 2007, che ha illuso dopo lo splendido 4-1 del primo tempo. Poi, bene i siracusani, che vincono prima per 0-3, poi per 3-5. Sul più bello, però, la 7 Scogli si fa beffare dal 2-0 dell’ultimo tempo: 9-9.

Commenti