Siracusa, Sottil non è più l’allenatore: “Ambisce ad allenare in B”

Siracusa, Sottil non è più l’allenatore: “Ambisce ad allenare in B”

SIRACUSA – Un sogno sfiorato, quello della promozione in B, con una cavalcata nel girone di ritorno a dir poco sorprendente.

Adesso però, le strade di Andrea Sottil e del Siracusa si separano.

Una notizia che era nell’aria, con le lusinghe di alcune squadre di Serie B nei confronti dell’ex allenatore aretuseo a fare la differenza. L’incontro decisivo, come si legge nel comunicato stampa della società, è avvenuto ieri sera.

Queste le parole del presidente del Siracusa, Gaetano Cutrufo: “Sottil ha spiegato che aspira ad allenare da subito in serie B e ha manifestato il desiderio di trovare una collocazione tra i cadetti. Al tempo stesso ha compreso che la nostra società non poteva ulteriormente restare congelata in attesa della sua decisione. Ovviamente però in queste settimane, con il direttore sportivo Laneri, ci siamo guardati attorno per verificare quale potesse essere il nuovo profilo adeguato alla nostra squadra. Ci tengo a ringraziare Andrea per il lavoro svolto con la nostra società in questi mesi e gli auguro le migliori fortune professionali”.

La conferma del ds Laneri, quindi, non è bastata a trattenere Sottil. Su di lui c’è anche il Palermo.

Commenti