Sfida sotto il Vesuvio per il Catania Calcio a 5

Sfida sotto il Vesuvio per il Catania Calcio a 5

CATANIA –  Etna contro Vesuvio. Suggestiva la gara di domani tra due formazioni che promettono come dire “scintille”. Nessuna delle due vuole risparmiarsi. I ragazzi etnei ripartono dalla straordinaria vittoria casalinga ottenuta sette giorni fa contro il Policoro.

Il morale è quello giusto per il Catania Librino Calcio a 5 che domani è atteso dalla trasferta in terra campana in casa della Golden Eagle Partenope. Il match si gioca domani pomeriggio all’ombra di un altro vulcano. Fischio d’inizio alle 16 al PalaTrincone di Monterusciello (Pozzuoli).

Chi la spunterà? Per i rossazzurri non sarà certo una passeggiata considerato che dovranno tenere testa ad una formazione ben attrezzata che conterà sul fattore campo per avere ragione degli avversari.

Il presidente etneo Antonio Marletta guarda alla sfida di domani con obiettività ed equilibrio: “Affronteremo una squadra composta soprattutto da giovani atleti napoletani che rappresentano il valore aggiunto per chi deve difendere la maglia – spiega – noi però ripartiremo dalla bella prestazione del Palanitta che ci ha regalato la carica giusta per affrontare questa trasferta. Come d’abitudine teniamo i piedi per terra, questo è chiaro, ma siamo anche consapevoli del valore e del carattere della nostra squadra”. 

In casa rossazzurra due note dolenti : l’assenza del tecnico Rino Chillemi, fermo per due turni di squalifica, e l’infortunio del pivot italo- brasiliano classe 89′ Eduardo Luiz Dalcin  “Cercheremo di compensare – sottolinea il massimo dirigente etneo – con l’esperienza dei giocatori più adulti e con la grinta e l’energia degli under 21. Il nostro obiettivo è ripeterci, proprio come sabato scorso”

Commenti