Sfida ad alta quota per l’Amatori Messina

Sfida ad alta quota per l’Amatori Messina

MESSINA – Il campo di Sperone (fischio d’inizio alle 15 e 30) domani terrà a battesimo la prima gara interna stagionale di serie B dell’Amatori Rugby Messina.

Avversario l’Us Rugby Benevento, indicato come il più ostico di questa stagione.
Impegno difficile, ma non certo proibitivo per la squadra del presidente Nello Arena, forte dell’esaltante vittoria ottenuta nel derby al di là dello Stretto alla prima giornata. I sanniti, a loro volta, sono reduci dalla brillante vittoria nella prima di campionato contro un’altra siciliana, il Padua Ragusa, sconfitto 53 – 10.

Il Benevento grazie ai 5 punti conquistati comanda in solitaria la vetta alla classifica del secondo Poule Girone D.
I ragazzi dell’Amatori sono comunque pronti per questa gara. Il morale è alto e la forza del gruppo lascia aperte tante speranze, anche alla luce dell’inserimento nella società di un bel gruppo di giovani promesse sapientemente inseriti nel gruppo storico della compagine peloritana.
I messinesi, che in classifica viaggiano al secondo posto in classifica, in compagnia dell’Amatori Catania, sono staccati di un solo punto dal Benevento.

ll tecnico biancorosso Daniel Antonio Insaurralde, sposando la filosofia che “domani è un altro giorno”, alla viglia del match rinsalda il concetto

Domani è un’altra partita – dice – e noi ci giocheremo domenica dopo domenica questo Campionato, reso insidioso dalla nuova formula delle due poule”.
Da segnalare, il debutto di uno dei nuovi acquisti, Maid Sabanovic, classe 1994, centro e ala, proveniente dal Pesaro, con alle spalle tre anni di esperienza in Serie B e due di Accademia federale a Roma.

Tra i disponibili, prima gara anche per Davide Durante, classe 1995, terza linea dall’under 18 dell’Amatori e già tra i Senior in diverse occasioni la scorsa stagione.

Commenti