Sbadigli a Novara, il Trapani porta a casa un punto

Sbadigli a Novara, il Trapani porta a casa un punto

NOVARA – Trasferta non priva d’insidie per il Trapani, che affronta il Como sul campo neutro di Novara non andando oltre il risultato di parità. Pareggio a reti inviolate che rispecchia fedelmente l’andamento di una partita caratterizzata da poche emozioni. Corsa e grinta non mancano ma solo a sprazzi i protagonisti sul rettangolo di gioco sono riusciti a ravvivarla creando vere e proprie opportunità. Merito delle attente difese e della poca incisività in avanti delle rispettive compagini.

Le prime azioni d’attacco sono di marca trapanese ma non creano particolari problemi all’estremo difensore Scuffet. Il ritmo del match è piuttosto lento, al 35’ si mette in evidenza il “gioiello” Coronado seminando il panico nella difesa avversaria ma la conclusione termina alta. Il Como preme sull’acceleratore sfruttando soprattutto le idee di Bentivegna e le sgroppate di Marconi. Tra le fila del Trapani, invece, è Barillà il più attivo, oltre al già citato Coronado. Proprio quest’ultimo tenta di sbloccare il risultato poco prima dell’intervallo ma manca il bersaglio.

Nel corso della ripresa il Como crea qualche presupposto interessante negli ultimi metri ancora con Bentivegna, ma Nicolas e la retroguardia granata fanno buona guardia. Fasi combattute a centrocampo con tanti passaggi sbagliati sia da una parte sia dall’altra. I siciliani conquistano una serie di calci d’angolo consecutivi mettendo pressione nell’area di rigore comasca, viene tuttavia a mancare la stoccata vincente. Cosmi mette dentro Sparacello, Citro ed Eramo ma i loro ingressi in campo non cambiano la sostanza. Il collega Sabatini risponde giocandosi le carte Brillante e Ntow.

Nel finale il Trapani sembra ricercare con più convinzione la rete che permetterebbe di cambiare le sorti dell’incontro allo stadio Silvio Piola. Al minuto 83 ghiotta chance per andare a segno che capita a Montalto, ma Scuffet vede il pallone perdersi alla sua sinistra. In pieno recupero ci prova anche Ciaramitaro, l’incornata del centrocampista palermitano, però, non sortisce gli effetti sperati con la palla che termina alta. Alla fine dei 4’ di recupero il direttore di gara manda le due squadre negli spogliatoi sancendo un sonnecchiante 0-0.   

COMO-TRAPANI, TABELLINO PARTITA E PAGELLE:

Como: Scuffet 6, Borghese 6, Giosa s.v. (5′ Cassetti 6.5), Garcia Tena 6, Marconi 6.5, Scapuzzi 6, Bessa 5.5, Benedicic 6 (68′ Brillante 6), Jakimovski 5.5 (66’ Ntow 6), Ebagua 5, Bentivegna 6. A disposizione: Crispino, Andrenacci, Ambrosini, Minotti, Gerardi, Casasola. All. Sabatini.

Trapani: Nicolas 6, Perticone 6, Pagliarulo 6, Scognamiglio 6, Rizzato 5.5, Ciaramitaro 5.5, Scozzarella 6, Barillà 6.5 (89′ Eramo s.v.), Coronado 6.5, Montalto 5.5 (88′ Sparacello s.v.), Torregrossa 5.5 (74′ Citro 6). A disposizione: Fulignati, Fazio, Pastore, Basso, Raffaello, Cavagna. All. Cosmi.

Arbitro: Marco Serra di Torino (D’Apice – Dei Giudici)

Ammoniti: Cassetti (C), Jakimovski (C), Scognamiglio (T), Scozzarella (T), Barillà (T)

Commenti