Per il Trapani intenso fine settimana tra eventi e Trieste

Per il Trapani intenso fine settimana tra eventi e Trieste

TRAPANI – Con 4 punti in classifica, la Pallacanestro Trapani sa di averne buttato qualcuno per strada. La prossima partita potrebbe essere un’ottima occasione per il riscatto, anche perché l’avversario di turno sarà Trieste, con lo stesso numero di punti conquistati fino ad ora. 

La squadra friulana ha confermato coach Eugenio Dalmasson, che dal 2010 ad oggi ha riportato la squadra ad alti livelli. L’obiettivo principale di Trieste è la salvezza, anche perché la rosa a disposizione del mister è molto giovane. Solo due elementi del roster, infatti, sono nati prima del 1990.

Uno di questi è Marco Carra (1980), il più esperto del gruppo. Già da tempo a Trieste, tre anni fa fu uno dei giocatori che lottarono per la promozione della squadra in Legadue. L’altro “anziano” è Roberto Prandin (1986): dopo la buona stagione dell’anno scorso a Treviso, sta cercando di mettersi in buona luce agli occhi di Dalmasson.

La guardia, invece, è il classe 1991 Issiah Grayson, proveniente dal California State. Ha dimostrato di avere una buona visione di gioco e si spera possa ottenere i risultati ottenuti con la sua vecchia maglia (17 punti di media). Al momento, infatti, non è riuscito ad essere determinante e positivo per Trieste. L’ala piccola è Stefano Tonut (1993). Devastante a canestro con 22.4 punti a partita, ma molto bravo anche negli uno contro uno e sui rimbalzi. L’ala forte è Murphy Holloway (1990), molto abile in copertura e sui rimbalzi. Ha disputato due stagioni nel campionato israeliano con ottimi risultati. Ma, si sa, il livello è diverso.

Francesco Candussi, nato nel 1994, è il pivot. Fino ad ora ha ottenuto 7.6 punti di media e 5.8 rimbalzi. Non male considerando la giovane età. Del roster fanno parte anche Daniele Mastrangelo (1991), Leonardo Marini (1995), Massimiliano Fossati (1993) e Andrea Coronica (1993).

Intanto domani, sabato 1 novembre, la Pallacanestro Trapani sarà nuovamente protagonista dell’evento “Metti una sera… in piazza”. Per l’occasione si terranno dei tornei di minibasket per bambine e bambini, contornati dalla presenza di molti stand espositivi. Nella giornata di domenica, invece, a ridosso della partita con Trieste, verrà inaugurato il negozio ufficiale della squadra. Alle ore 16.30 al PalAuriga sarà il primo giorno dello store della società granata, con ospite d’eccezione Carlton Myers.

Commenti