Palermo, ufficiali il ds Lupo e il mister Tedino: saranno loro le ali del riscatto rosanero?

Palermo, ufficiali il ds Lupo e il mister Tedino: saranno loro le ali del riscatto rosanero?

PALERMO – Il nuovo Palermo comincia a formarsi. Dopo aver confermato la chiusura in positivo delle trattative che vedranno entro il 30 giugno il passaggio dell’intero pacchetto azionario della società di Viale del Fante al gruppo del neo presidente Paul Baccaglini, un comunicato ufficiale, apparso in mattinata sul sito della U.S. Città di Palermo, dà notizia della contrattualizzazione del direttore sportivo Fabio Lupo e dell’allenatore della prima squadra Bruno Tedino.

Entrambi i nomi erano stati fatti nelle ultime ore a chiudere un elenco che nelle settimane scorse si era arricchito di tante altre opzioni a volte contrastanti tra il vecchio presidente, ma ancora proprietario Maurizio Zamparini, ed il neo presidente ad oggi senza portafoglio. Fabio Lupo, con un passato da calciatore centrocampista a Campobasso, Bari, Ancona e Avellino, ha rivestito il ruolo di direttore sportivo nel Giulianova, nell’Ascoli, nel Manfredonia e nel Torino. Ultimamente è stato direttore sportivo del Teramo.

Bruno Tedino, ex allenatore del Pordenone, con il quale ha effettuato i playoff della Lega Pro arrivando in semifinale, ha anche allenato il Novara, la Pistoiese, il Sudtirol e la Sangiovannese oltre ad essere stato Commissario Tecnico delle selezioni Under 16 ed Under 17 della Nazionale Italiana. Le scelte effettuate sembrano derivare dai colloqui delle ultime giornate tra il vertice vecchio e nuovo della società e appaiono, almeno per quanto riguarda l’allenatore, non in linea con le caratteristiche fino ad ieri richieste per il nuovo mister rosanero: esperienza di Serie B e di promozioni in Serie A.

Dopo la manifestazione di ieri di un gruppo di tifosi, che riunitosi davanti allo stadio Barbera ha pesantemente contestato Maurizio Zamparini, la società ha dato finalmente inizio alla programmazione della prossima stagione. L’auspicio è che l’obiettivo sia l’immediata risalita nella massima serie.

Commenti