Il Palermo si rialza e piega 1 a 0 il Chievo di Maran

Il Palermo si rialza e piega 1 a 0 il Chievo di Maran

PALERMO – Emozioni a non finire dentro una partita. Iachini contro il suo passato, Maran (ex tecnico del Catania) alla ricerca dei primi punti alla guida dei gialloblu. Ha vinto la voglia di rivalsa del Palermo che riscatta il due zero patito contro la Juventus e al “Barbera” vince la sfida salvezza contro i gialloblu.

Rosanero con Belotti e Dybala in attacco, mentre Vazquez è qualche metro dietro. Morganella e Lazaar a centrocampo. Difesa confermata con, Munoz, Gonzalez e Adelkovic. Maran senza Izco e Botta, propone la coppia Maxi Lopez- Meggiorini, Birsa e Schelotto sulle fasce. Paloschi parte dalla panchina.

Poche le emozioni del primo tempo con una occasione per il Palermo al 12′ quando Bardi interviene su conclusione dalla destra ad incrociare di Morganella. Squadre aggressive e concentrate ma imprecise. Al minuto 24′ Sorrentino salva rischiando in uscita bassa su Schelotto. Quattro minuti dopo è la volta di Maxi Lopex protagonista di un gran destro sul quale però trova il muro eretto da Barreto. Al 34′ c’è la grande occasione per il Chievo ma Sorrentino, ancora una volta, vola e respinge con i pugni una conclusione al volo di Birsa. Il primo tempo, sul piano delle occasioni, termina qui.

La ripresa si apre alla stessa maniera. Tiri imprecisi su entrambi i fronti fino alla doppia occasione per i siciliani quando il cronometro segna il minuto 66′: prima Bardi respinge su un colpo di testa ravvicinato di Barreto e poi, sulla respinta, Dybala centra in pieno la traversa. Un minuto dopo il Palermo si vede annullare il gol del vantaggio per carica ai danni di Bardi. I padroni di casa rischiano la beffa ma è Lazaar a chiudere Birsa lanciato a tu per tu con Sorrentino.

Il gol liberatorio giunge a nove minuti dalla fine. La firma è quella di Luca Rigoni, ex di turno, con un destro all’incrocio dei pali dopo che la palla era stata respinta dalla difesa al limite dell’area. Il Palermo chiude in crescendo e a tempo scaduto Quaison, da solo davanti a Bardi, spedisce di poco a lato. Il Palermo torna a respirare e raggiunge quota 9 in classifica in attesa della sfida di domenica a “San Siro” contro il Milan.  

MARCATORI: Rigoni al 36′ s.t.

PALERMO : Sorrentino, Munoz, Gonzalez, Andelkovic, Morganella, Rigoni, Barreto, Lazaar (dal 28’ s.t. Emerson), Vazquez (dal 32’ s.t. Quaison), Dybala (dal 38’ s.t. Bolzoni), Belotti. (Ujkani, Pisano, Silva, Terzi, Della Rocca, Chochev, Feddal, Maresca, Makienok).
Allenatore. Iachini
CHIEVO : Bardi, Sardo, Dainelli, Zukanovic, Frey, Cofie, Hetemaj, Schelotto (dal 22’ s.t. Biraghi), Meggiorini, Birsa (dal 38’ s.t. Pellissier), Maxi Lopez (dal 32’ s.t. Paloschi). (Bizzarri, Seculin, Gamberini, Kupisz, Lazarevic, Cesar, Edimar, Biraghi, Bellomo, Mangani).
Allenatore. Maran
ARBITRO: Peruzzo di Schio

Commenti