Orlandina vicina al colpaccio, ma la vittoria è della Virtus Roma

Orlandina vicina al colpaccio, ma la vittoria è della Virtus Roma

CAPO D’ORLANDO – Amara la sconfitta per l’Orlandina Basket, che per poco non riesce nel grande colpo casalingo contro la blasonata Virtus Roma. Merito alla squadra di casa, che ha affrontato gli ospiti senza Flynn e Freeman.

È subito spettacolo, con la Virtus che si porta in vantaggio grazie a Morgan. Ma i paladini ci sono, soprattutto con Archie ed Hunt. Un ottimo primo tempo, ma la media realizzativa degli avversari consente ai capitolini di chiudere in vantaggio: 17-24.

Il secondo quarto è tutto nelle mani di Archie, che mette a segno una serie di punti che, in un minuto, consentono ai padroni di casa di rifarsi sotto di tre lunghezze. Il roster di coach Luca Dalmonte vuole mantenere il vantaggio…e ci riesce. Seppur con le unghie, dato che in campo c’è una splendida Orlandina. Ma, per i paladini, sono dieci minuti di grazia, fino a quando arriva il meritato pareggio con il canestro di Burgess: 38-38.

Dopo la pausa lunga, Jones, De Zeeuw e Triche permettono alla Virtus di allungare, ma dopo cinque minuti di gioco, i siciliani sono ancora ad un passo, merito di Hunt, Archie e Basile. Dalmonte ed il tecnico Giulio Griccioli giocano la loro partita dalla panchina a “suon di nervi”: la tensione si taglia a fettine. Ma la Virtus non scappa: alla sirena siamo sul 53-59.

All’inizio dell’ultimo quarto l’Orlandina è spietata ed in poco tempo si porta sotto di 3 punti. A sette minuti dalla fine arriva anche il vantaggio con i centri di Archie e Burgess. Partita esaltante con un testa a testa che lascia tutti incollati fino alla fine. De Zeeuw e Gibson per la Virtus, Soragna per i paladini (67-66). Ultimi secondi vietati a chi soffre di cuore: batti e ribatti e finisce sul 70-73.

Tabellino

Upea Capo D’Orlando – Acea Roma 70-73 (17-24, 38-38, 53-59)

Upea Capo D’Orlando: Archie 22, Hunt 12, Burgess 12, Basile 6, Soragna 8, Nicevic 5, Pecile 5, Bianconi ne, Strati ne. All. Griccioli.

Acea Roma: Ejim 4, Triche 14, Jones 11, D’Ercole 1, Sandri, De Zeeuw 13, Kushchev ne, Finamore ne, Gibson 11, Stipcevic 11, Morgan 8, Pullazi ne. All. Dalmonte.

Commenti