Niente da fare per l’Equipe Orizzonte: contro Padova finisce 7 a 5

Niente da fare per l’Equipe Orizzonte: contro Padova finisce 7 a 5

CATANIA – Non ce l’ha fatta l’Equipe Orizzonte Catania. Le ragazze di Martina Miceli si sono dovute arrendere nella finalissima della final six contro la corazzata Padova perdendo per 7 a 5.

Il secondo posto resta comunque un ottimo risultato dato che le catanesi tornano ai vertici della pallanuoto nazionale dopo 4 anni. La partita, che in partenza vedeva strafavorite le avversarie è stata combattutissima fino all’ultimo respiro. A far pendere la bilancia verso le patavine è stato un pizzico di ingenuità frutto anche dell’inesperienza.

Tania Di Mario, che dopo questa partita dovrebbe appendere la canottina al chiodo, ha espresso tutta la sua felicità per il secondo gradino del podio ottenuto.

  

Commenti