Niente emozioni e niente goal: Siracusa-Taranto finisce 0-0

Niente emozioni e niente goal: Siracusa-Taranto finisce 0-0

SIRACUSA – Pochissime emozioni, nessun goal. Questo il resoconto del match disputato oggi al De Simone, col terreno in pessime condizioni, fra Siracusa e Taranto.

La prima conclusione degna di nota di fatto arriva al 36′: Brumat va dai 20 metri, la palla esce di poco a lato, con Maurantonio comunque in traiettoria. Il più pericoloso è sempre Brumat, ancora una conclusione dalla distanza, stavolta Maurantonio deve respingere con i pugni.

Al 44′ tocca agli ospiti, Paolucci trova sia la porta sia però un attento Santurro che blocca la sfera.

Il secondo tempo sembra non essere intenzionato ad essere diverso dal primo, ci provano sia Paolucci sia Magnaghi, ma le loro conclusioni si spengono sul fondo.

La prima vera occasione del match arriva al 66′ ed è per i padroni di casa: Valente pennella un traversone meraviglioso per Giordano, che però viene anticipato da Som proprio sul più bello.

Al 70′ il match si infiamma: contatto dubbio in aria fra Azzi ed un difensore ospite, gli aretusei protestano, ma per il signor Provesi è tutto regolare. Sei minuti dopo il solito Valente la mette al centro per Scardina che impatta il pallone ma lo spedisce a lato.

Al 79′ ancora Paolucci cerca di animare il match, la sua conclusione è insidiosa ma esce di poco. All’85’ poi Stendardo cerca di sbloccare la partita col più spettacolare dei goal: la sua conclusione da centrocampo per poco non beffa Santurro.

Un punto a testa quindi col Siracusa che salendo a quota 28 resta ancorato alla zona playoff, mentre il Taranto, che di punti adesso ne ha 20, continua ad aver paura dei playout. 

Commenti