Muri Antichi, vittoria salvezza contro il fanalino Cagliari

Muri Antichi, vittoria salvezza contro il fanalino Cagliari

CATANIA Terza vittoria consecutiva della Famila Muri Antichi che nello scontro salvezza contro il fanalino di coda Promogest Cagliari conquista una vittoria convincente sul piano del gioco e del risultato.

L’esordio di Dino Cassone sulla panchina di serie A è bagnato da una vittoria dal sapore speciale. Dalla tribuna, a causa della squalifica, Renato Caruso ha vissuto la partita osservando i suoi ragazzi giocare un’ottima pallanuoto, con poche sbavature e molta attenzione.

La Famila rischia qualcosa solo nel primo parziale, quando gli ospiti restano in partita fino a quando gli etnei prendono le misure agli avversari. Poi, iniziano a difendere con grande intensità e a punire la difesa sarda in contropiede.

Nel primo parziale Carchiolo suona la carica e lascia l’impronta con il suo mancino. La Promogest risponde con Rolla e il primo parziale si chiude sul 4-3. Dal secondo parziale non c’è più partita. Tre gol di fila di un ottimo Scebba (top scorer con 5 marcature) portano la Famila sul 7-3. Vantaggio che si incrementa alla fine del secondo parziale quando Muscuso porta a 8 le reti degli etnei (8 a 3). 

Nel terzo il team etneo dilaga volando sul 12-3 con i gol di Scebba e Barbaric e concedendo pochissimo alla Promogest che sbatte contro il muro difensivo della Famila sul quale si erge il portiere Graziano. Nell’ultimo parziale i padroni di casa si limitano ad amministrare il vantaggio portando a casa un successo dal punteggio inequivocabile.

Al termine esplode la gioia di Renato Caruso che commenta così la vittoria dei suoi: “Abbiamo disputato una bellissima gara trovando in vasca un ottimo equilibrio: bene in difesa, ottimi in contropiede. Un elogio speciale va al nostro portiere perché consente ai compagni di rimanere tranquilli e questo ci dà ampie garanzie. Sono contento per Dino Cassone che ha bagnato il suo debutto con una vittoria”.

Famila Muri Antichi -Promogest Cagliari 14-6

Famila Muri Antichi: Graziano, Carchiolo 3, Scicali, Indelocato, Barbaric 4, Dato, Scirè 1, Scebba 5, Cassone, Reina, Muscuso 1, Scuderi, Sfogliano. Allenatore Cassone.

Promogest Cagliari: Bettone, Mijanovic, Guidi, Rinaldi, Campus, Fois, Pagliara, Sassanelli 1, Sarnataro, Morleo, Rolla 3, Deidda, Massa 2. Allenatore Pettinau.

Arbitri: Calabrò e Minelli.

Note: parziali 4-3, 4-0, 4-1, 2-2. Usciti per limite di falli Scirè (MA) e Pagliara (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Muri Antichi 4/8, Promogest 4/8. Spettatori 250 circa.

Commenti