Mercato Palermo: sarebbe Andreolli il rinforzo per la difesa

Mercato Palermo: sarebbe Andreolli il rinforzo per la difesa

PALERMO – Ancora una volta il Palermo cerca nel mercato invernale quei rinforzi che gli possano consentire di raggiungere a fine campionato la salvezza, ormai unico traguardo della stagione. Il cosiddetto mercato di riparazione difficilmente riserva grossi movimenti. L’anno scorso a Palermo arrivarono Balogh, Cionek, Posavec e Bentivegna, ma partirono Rigoni, grosso errore farlo andar via, Daprelà, Bolzoni e Colombi. Quest’anno è essenziale un acquisto di esperienza per ogni settore, difesa, centrocampo e attacco. Eugenio Corini ha avuto subito contezza della necessità di rinforzi e più volte ha manifestato al presidente Zamparini l’opportunità che la ricerca venga effettuata tra i giocatori italiani abituati al campionato nostrano affinchè diano immediatamente l’apporto richiesto. Anche il consulente del Presidente, Dario Simic, ritiene che occorrano interventi di mercato per aiutare la squadra. Il croato, ex difensore del Milan, si è detto ottimista sulle possibilità di salvezza della squadra ed ha elogiato il lavoro di Corini: “Dopo una bellissima partita col Genoa e una splendida vittoria, ci è mancato poco. Però, siamo fiduciosi però. Penso che si vede la luce e dobbiamo continuare su questa strada. Ogni partita sarà una finale, però penso che ce la possiamo fare”, ha dichiarato Simic in un’intervista riportata sul sito ufficiale dell’US Palermo e su Corini: “Lui ha portato qualcosa, è stato qua capitano e questo si sente. Ha tantissima voglia di fare bene. Io sono molto contento e spero di dargli una mano.” Le prime voci su possibili trattative, come riportato dal “Giornale di Sicilia”, vedono in primo piano Marco Andreolli, il difensore trentenne dell’Inter, che ha avuto finora poco spazio nel club nerazzurro. Difensore arcigno, dotato di un buono stacco di testa, Andreolli ha già avuto Corini come allenatore al Chievo e potrebbe arricchire d’esperienza la retroguardia rosanero. Per il centrocampo luci puntate su Omar El Kaddouri, 26enne marocchino capace di giocare da trequartista, regista e seconda punta e Alberto Grassi, 21enne di proprietà dell’Atalanta e in prestito al Napoli, entrambi alla corte di Sarri e da questo poco utilizzati. Per dare un supporto in fase offensiva a Nestorovski si fanno i nomi di Milan Djuric del Cesena e di Felipe Avenatti della Ternana. Djuric, 26enne bosniaco, è un centravanti vecchio stampo, forte fisicamente, con un ottimo colpo di testa e bravo a difendere la palla, mentre l’uruguaiano Avenatti, con il contratto che lo lega alla Ternana in scadenza a giugno, ha 23 anni ed è un mancino puro dal fisico imponente. In uscita sono state rispedite al mittente le richieste del San Paulo relative a Bruno Henrique, che Zamparini sembrerebbe voler trattenere. Anche Gonzalez, che ha negato di aver rilasciato dichiarazioni riguardanti il suo futuro, dovrebbe restare. “Ho ancora un anno e mezzo di contratto. Sono tranquillo e lotto per la salvezza insieme alla squadra”, queste le sue parole. La partita, che i rosanero dovranno affrontare alla ripartenza del campionato sabato 7 gennaio alle 18,00 ad Empoli, appare da ultima spiaggia: sarebbe auspicabile avere disponibile già qualche rinforzo.

Pietro D’Alessandro

Commenti