L’Orizzonte suona l’ottava e contro Prato mantiene l’imbattibilità casalinga

L’Orizzonte suona l’ottava e contro Prato mantiene l’imbattibilità casalinga

CATANIA –  L’Orizzonte Catania rialza subito la testa e conquista una vittoria importantissima in chiave salvezza. Davanti al pubblico di casa le rossazzurre non concedono punti e oggi si sono sbarazzate anche della toscane del Prato WP battute 9 a 5 nell’ottava giornata di campionato.

La vittoria di oggi ha permesso alla squadra di Martina Miceli di raggiunge il quinto posto in classifica a quota 12. 

I tre punti sono arrivati al termine di un match tiratissimo, partito con l’1-1 del primo tempo. Nel secondo parziale le etnee si aggiudicano la frazione per 3-2, arrivando poco dopo sul doppio vantaggio totale (5-3) prima di subire il ritorno delle ospiti, che conquistano il terzo tempo per 2-3 e si portano sul 5-5.

Nell’ultimo parziale l’Orizzonte gioca una frazione perfetta, vincendo il tempo con un nettissimo 4-0 e portando a casa la vittoria definitiva.

Top-scorer delle rossazzurre Claudia Marletta con quattro goal, seguita dal capitano Tania Di Mario e da Roberta Grillo a segno due volte. Una rete anche per Emily Greenwood.

A fine gara arriva l’elogio del coach Martina Miceli  “Un plauso oggi va a tutte le ragazze perché abbiamo fatto una buona partita – dice – sapevamo che sarebbe stato molto difficile segnare, perché loro hanno un monumento della pallanuoto in porta (Gigli ndr) e così è stato. Abbiamo fatto anche dei bei goal, di cattiveria, di precisione con Tania, da fuori con Marletta. Insomma mi sono piaciute tutte le mie atlete perché avevamo preparato la partita perché potesse andare proprio così. Secondo me Prato può ambire ad arrivare nelle prime quattro-cinque posizioni e quindi per noi questi sono davvero tre punti d’oro. Manteniamo la nostra imbattibilità casalinga e questo ci riempie di orgoglio, ma vorremmo anche fare punti fuori casa, quindi da domani cominciamo a pensare alla trasferta di Rapallo, sperando sia la volta buona.” 

IL TABELLINO:

Orizzonte Catania – Prato WP: 9-5

Parziali: 1-1; 2-1; 2-3; 4-0

Orizzonte Catania: Harache, Greenwood 1, Distefano, Buccheri, Di Mario 2 (1 rig.), Grillo 2, Palmieri V., Marletta 4, Battaglia, Aiello G., Riccioli, Lombardo, Schillaci. All. Miceli.

Prato Waterpolo: Gigli, Pelagatti, Giachi, Carlesi, Bosco M., Repetto 1, Galardi 2, Tabani C. 1, Albiani, Storai, Francini 1, Braga, Tabani E. All. Bologna.

Arbitri: Luciani e Scappini.

Superiorità numeriche: Orizzonte 5/11 + 1 rigore, Prato 2/4.

Note: uscite per limite di falli nel terzo tempo Giachi (P) e nel quarto tempo Francini (P).

 

 

 

 

Commenti