“Obstacle course racing” sbarca in Sicilia: decreterà il campione regionale

“Obstacle course racing” sbarca in Sicilia: decreterà il campione regionale

CATANIA – Arriva per la prima volta in Sicilia l’obstacle course racing. La disciplina sportiva emergente, a cui tutta l’Europa si sta appassionando, rappresentata e regolamentata dalla neonata Federazione Italiana OCR, unisce alla corsa su percorsi trail il superamento di ostacoli naturali e artificiali, tra fossati, boschi e terreni accidentati, la scalata di muri insieme a prove di equilibrio e di forza, per una competizione aperta davvero a tutti, agonisti e non.

Due le tappe organizzate dall’associazione Magma Team, che daranno vita a uno speciale Challenge Titan X-Race, tra le porte dell’Etna e il litorale ragusano, per eleggere il Campione Regionale OCR: le gare si terranno il 25 giugno a Nicolosi (Ct) e il 19 novembre a Marina di Modica (Rg). Segnali importanti per un movimento sportivo in costante crescita in Europa e in Italia, che nel 2016 solo nella penisola ha più che raddoppiato il numero d’iscritti al Campionato Italiano, in partenza il 6 maggio con la sua terza edizione.

Siamo ben lieti di ospitare la Titan X-Race – ha affermato l’assessore allo Sport del Comune di Nicolosi, Giuseppe Di Mauroche rappresenta un’importante occasione per far conoscere ad atleti e spettatori provenienti da tutta Italia il fascino e la storia di un territorio unico come quello di Nicolosi, dove tradizioni, cultura e tipicità garantiscono un’esperienza indimenticabile, esaltata dalle mille opportunità di turismo esperienzale offerte dall’Etna. Sport e turismo rappresentano un perfetto binomio, come testimoniato dalla crescita dei dati relativi al turismo sportivo”.

Nel pieno del lavoro di strutturazione del percorso all’interno nel Parco dell’Etna lo staff dell’associazione Magma Team, rappresentato dal presidente Angelo Finocchiaro. “Siamo riusciti a organizzare per la prima volta due gare di OCR nella nostra isola arricchendo il calendario federale nel sud Italia. Si tratta di competizioni uniche nel loro genere e volutamente ambientate in location suggestive, che porteranno in Sicilia numerosi atleti e appassionati, anche tra i giovanissimi grazie a una batteria a loro dedicata, con il coinvolgimento di tutte le associazioni del territorio per delle bellissime giornate all’insegna dello sport”.

“Per la Federazione Italiana OCR – ha dichiarato il vicepresidente Alberto Roveraè motivo di orgoglio avere nel proprio circuito la Titan X-Race, che siamo convinti contribuirà alla crescita in Sicilia dell’obstacle course racing, un movimento con oltre 34 mila partecipanti a livello nazionale nel 2016. Il nostro obiettivo è dare alla disciplina sportiva, attraverso la collaborazione con associazioni come Magma Team, solide basi, ad esempio lavorando sulla formazione. Proprio in questa direzione la FIOCR ha formato oltre venti giudici federali siciliani, che saranno operativi nel Campionato Italiano 2017 e nelle gare del calendario federale”.

Commenti