Il giovane Giuseppe Panagia medaglia di bronzo agli Europei di Zurigo

Il giovane Giuseppe Panagia medaglia di bronzo agli Europei di Zurigo

VITTORIA – Il suo nome è Giuseppe Panagia, ha solo 16 anni ma è già riuscito a far parlare di sé.

Il giovane ragusano, infatti, ha regalato alla Sicilia l’ennesima emozione, conquistando il bronzo nella gara a squadre ai campionati europei Juniores di Karate di Zurigo.

La Sicilia, dunque, ancora protagonista delle competizioni internazionali, questa volta grazie a Panagia e ai suoi compagni di Nazionale Juniores.

Oltre che al giovane Giuseppe, i complimenti vanno, infatti, anche a Sacristani e Nekoofar, che si sono accaparrati un meritatissimo terzo posto nella gara a squadre.

Una grandissima soddisfazione per un evento di così grande portata che ha visto confrontarsi i migliori atleti di oltre 40 nazioni europee per un totale di 800 concorrenti. 

“È sempre un’emozione unica raggiungere questo traguardo in una manifestazione internazionale – commenta Giuseppe Panagiaho lavorato tantissimo, duramente, a volte rinunciando anche a momenti di svago con amici ma alla fine arrivare sul podio ti ripaga dei sacrifici fatti. Certo un po’ di delusione nella gara individuale l’ho avuta, sinceramente non mi aspettavo di uscire nelle fasi eliminatorie. Comunque sono contento per questa medaglia che non l’ho conquistata da solo; devo ringraziare una squadra unica, non formata solo dagli atleti della nazionale da tecnici e dirigenti, ma anche da tutti quelli che hanno creduto in me. Un grazie al Maestro Lucio Maurino, al Maestro Santo Torre e ai miei genitori che mi hanno saputo motivare e sostenere in questa fantastica avventura non solo durante la gara, ma anche durante tutti i raduni”.

Commenti